Cerca

Un complotto internazionale

I milioni di Trump a Miss Universo: "Ecco la prova che incastra Putin"

Donald Trump e Olivia Cumpo

Tra spie, hacker, accuse incrociate, timore sui brogli, la campagna presidenziale Usa si è ufficialmente infiammata. Nel mirino, la cosiddetta "russian connection" di Donald Trump, ossia il presunto aiuto che The Donald incasserebbe da Vladimir Putin, Russia ed oligarchi vicini allo zar (come scritto qui, dopo le violazioni alle e-mail di Hillary Clinton, si temono anche brogli elettorali ad opera dei pirati informatici di Mosca). L'ombra dello zar russo, insomma, si allunga sugli States.

Da sempre, Trump, nei confronti della Russia ha avuto posizioni soft, ricordando più volte le parole di apprezzamento spese da Putin nei suoi confronti. Recentemente, ha ipotizzato un riavvicinamento tra Washington e Mosca, in particolar modo nell'offensiva contro l'Isis. Oltre alle parole, però, ci sono gli affari del tycoon, che con i russi ha fatto i "soldoni".

Insomma, la "russian connection" di The Donald affonda le sue origini in là nel tempo: già nel 1987 il candidato repubblicano cercò di costruire una Trump Tower nei pressi della Piazza Rossa. Ci ha provato per vent'anni, poi ha desistito. Nel 1997, come ricorda Repubblica, tentò altri investimenti immobiliari, senza costrutto. Dunque, nel 2008, ha venduto per 95 milioni di dollari una villa a Palm Beach a Dmitry Rybolovlev, oligarca re dei fertilizzanti. Dunque altri oligarchi hanno investito nel Trumpo Soho Hotel di New York.

Tra gli affari più curiosi, spunta anche quello legato a Miss Universo. Tre anni fa, infatti, il tycoon ha incassato 7 milioni di dollari da un altro miliardario russo, Aras Agalarov, per i diritti legati all'organizzazione del concorso di Miss Universo nel Crocus city hall. In quell'occasione, avrebbe dovuto incontrare per la prima volta: "Voleva venire, ma non ce l'ha fatta", ha ricordato Trump. L'edizione di Miss Universo fu vinta da Olivia Cumpo (nella foto, con Donald Trump).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bsavinelli

    03 Agosto 2016 - 02:02

    Fa l'imprenditore e quindi affari con tutti. La politica è un'altra storia. La Clintono cerca di gettare fango su Trump, ma è e rimane il migliore per un momento così difficile per il mondo.

    Report

    Rispondi

  • giomagliu

    02 Agosto 2016 - 23:11

    Cato Feltri, ma non potresti intervenire per cestinare titoli ed articloli idioti come questo?

    Report

    Rispondi

  • evo village

    02 Agosto 2016 - 22:10

    Ha fatto bene il giornalista a non firmare un articolo così lercio e falso, pieno di citazioni pretestuose e di terza mano. Ci racconti piuttosto della psicopatica criminale guerrafondaia che vorrebbe vedere presidente dell'Impero.

    Report

    Rispondi

blog