Cerca

L'ultimo attacco islamista

Due poliziotte massacrate col machete. Orrore: urla "Allahu Akbar" e colpisce

Due poliziotte massacrate col machete. Orrore: urla "Allahu Akbar" e colpisce

Ancora sangue nel nome di Allah, in Belgio. Due poliziotte sono state brutalmente ferite in un commissariato a Charleroi, in Belgio, in quello che è l'ultimo attacco islamista. Un uomo, gridando "Allahu Albar", ha aggredito a colpi di machete le due donne. Un terzo poliziotto ha sparato contro l'aggressore, fermandolo e ferendolo gravemente: l'aggressore è morto poco dopo il ricovero in ospedale.

Secondo quanto si è appreso, una delle due agenti ha subito profonde lesioni al volto ed è stata portata insieme alla sua collega, ferita in modo lieve, all'ospedale. Dopo l'attacco, le forze dell'ordine hanno chiuso l'area dell'aggressione, boulevard Pierre Mayence, nel centro di Charleroi.

Il primo a commentare la vicenda, su Twitter, è stato Jan Janbon, ministro dell'Interno belga: "A Charleroi un atto ignobile. La mia vicinanza alle due poliziotte e alle loro famiglie".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog