Cerca

Il divieto

Il paradiso per turisti diventerà un califfato. Addio vacanze, l'ultima mossa degli islamici

Il paradiso per turisti diventerà un califfato. Addio vacanze, l'ultima mossa degli islamici

Brutte notizie per i tanti italiani che amano trascorrere le vacanze sotto le palme delle isole indonesiane. Il parlamento di Giacarta sta per approvare il divieto assoluto di vendita e consumo di alcolici su tutte le 17 isole che accolgono ogni anno circa quattro milioni di turisti, con un introito nelle casse dello stato di circa 23 miliardi di dollari.

La decisione arriva su proposta delle forze islamiche più radicali che ormai, secondo quanto riporta il Corriere della sera, è in grado di influenzare le decisioni anche dei colleghi parlamentari più liberali. Secondo gli islamisti, il divieto sarebbe giustificato dall'alto numero di morti per abuso di alcolici sia tra la popolazione che tra i turisti. L'unico ad opporsi sarebbe il parlamentare Rudolf Dethu, che ha denunciato come l'83% dei decessi di quel tipo sia avvenuto finora nelle regioni in cui è già in vigore la Sharia. Secondo Dethu il vero obiettivo dei deputati islamici è quello di trasformare l'Indonesia in un vero e proprio stato islamico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • walter.capone-alex

    08 Settembre 2016 - 08:08

    E che non ci vada piu' nessuno!! Il mondo è ancora pieno di posti da sogno. Fanno la fine della Tunisia che ha perso il 40% degli introiti dati dal turismo. Il problema vero è che queste imposizioni, a breve le avremo in europa, a colpi di accoglienza, integrazione e tolleranza!!

    Report

    Rispondi

  • adler0068

    08 Settembre 2016 - 00:12

    oggi l'indonesia, domani l'europa... Guerra a tutti i musulmani e cancellazione della loro schifosa cultura e religione. W Milosevic

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    07 Settembre 2016 - 16:04

    Posso dire di aver gira il mondo in oltre 30 anni di impegni all'estero. E dopo tutto questo tempo ho la continua conferma di quanto scrivo: dove vi è l'islamico, dove vi è il comunismo va sempre e comunque tutto a rottoli. Questi sembrano della cavallette, dove vanno distruggono tutto senza porsi la domanda del domani. Non è una critica guardiamoci attorno dove vi sono queste due cancrene.

    Report

    Rispondi

  • begeca

    07 Settembre 2016 - 14:02

    basta non andarci abbiamo tanti bei posti in Italia ed in Europa

    Report

    Rispondi

    • lepanto1571

      08 Settembre 2016 - 09:09

      Andate in Sardegna: Niente terremoti, belle spiagge, rispetto della natura e totale libertà.

      Report

      Rispondi

      • gio52

        08 Settembre 2016 - 13:01

        e se fosse indipendente, ci sarebbero piu' turisti che abitanti . Fate qualcosa per liberare la sardegna e aiuterete anche i codardi veneti ad autodeterminarsi !

        Report

        Rispondi

Mostra più commenti

blog