Cerca

La decisione

"Cinture di sicurezza e aribag difettosi", Fca terremoto: ritira questi sette modelli

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne

Maxi richiamo di Fiat Chrysler Automobiles per 1,9 milioni di autoveicoli in tutto il mondo a causa di difetti all'airbag e alle cinture di sicurezza che al momento potrebbero aver causato la morte di tre persone e il ferimento di altre cinque. I veicoli coinvolti dal richiamo sono i modelli Chrysler Sebring del 2010, Chrysler 200 dal 2011 al 2014, Chrysler Cirrus del 2010, Dodge Avenger dal 2010 al 2014, Dodge Caliber 2010-2012 e le Jeep Patriot e Compass dal 2010 al 2014 e, fuori dagli Stati Uniti, anche la Lancia Flavia prodotto dal 2012 al 2013.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigin54

    17 Settembre 2016 - 06:06

    sono comunque orgoglioso di non aver mai comperato FIAT xchè da me reputate le peggiori.

    Report

    Rispondi

  • luigin54

    17 Settembre 2016 - 06:06

    pontifica e non sa neppure far costruire le scue scatole di latta povero PIRLA.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    16 Settembre 2016 - 12:12

    Ci pensavo proprio ieri durante un viaggio con auto non Fiat. Mi venivano in mente le volte che le Fiat, anni addietro, si fermavano per la calotta bagnata durante un temporalino. Non sono mai corsi a riparare quello che sembrava un fortuito incidente di progettazione.. Non no, le hanno tenuto così per anni fino all'arrivo dei giapponesi. Poi le hanno sistemate! Ladri e truffatori.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    16 Settembre 2016 - 11:11

    Ci pensavo proprio ieri durante un viaggio con auto non Fiat. Mi venivano in mente le volte che le Fiat, anni addietro, si fermavano per la calotta bagnata durante un temporalino. Non sono mai corsi a riparare quello che sembrava un fortuito incidente di progettazione.. Non no, le hanno tenuto così per anni fino all'arrivo dei giapponesi. Poi le hanno sistemate! Ladri e truffatori.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog