Cerca

Orrore

Madre-mostro fa violentare la figlia di dieci anni: "Provavo piacere a guardare"

Madre-mostro fa violentare la figlia di dieci anni: "Provavo piacere a guardare"

Ha contattato tre uomini attraverso un sito di incontri online. Ma Michelle Mertens, trentacinquenne del New Mexico, negli Stati Uniti meridionali, non li ha chiamati per sè. Li ha invitati nell'appartamento che condivide con la madre per poter assistere allo stupro della figlioletta Victoria.

La donna, stando al Mirror, ha confessato di aver provato piacere nell'osservare la figlia di dieci anni mentre veniva abusata dai tre uomini, ed è per questo che li avrebbe cercati sul web. La bambina, dopo essere stata drogata e stuprata, è stata strangolata e fatta a pezzi. Il corpo smembrato è stato poi avvolto in una coperta e bruciato, ma è stato ritrovato dalle forze dell'ordine che sono risalite alla madre-mostro. Ora si trova in carcere in attesa di processo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lella64

    27 Settembre 2016 - 09:09

    Ma a cosa serve il processo? Fatele fare la stessa fine di quella povera piccolina moltiplicata per 100

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    18 Settembre 2016 - 02:02

    Penso che la sedia elettrica stia per funzionare a scarica continua per qualche oretta....Madre merdosa.Dalla faccia sembra che di crack e cocaina ne abbia fatto uso a kg.Puttana.

    Report

    Rispondi

  • vasilli

    16 Settembre 2016 - 11:11

    bisogna fare un falò lei e i 3 personaggi e bruciarli vi vi ... non sono degni di vivere ,,,, poi io sono contro la violenza ,,,,,,,,,,

    Report

    Rispondi

    • filen

      filen

      16 Settembre 2016 - 11:11

      In carcere???? Ma pensavo Che almeno in quel paese li avrebbero ammazzati quei bastardi

      Report

      Rispondi

  • capcap

    16 Settembre 2016 - 11:11

    Non avete vergogna a pubblicare questi articoli? Siete peggio delle prostitute che per denaro si vendono! capcap

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog