Cerca

La riscossa di ciuffo-biondo

Il documento-terremoto. Le mani di Donald Trump sugli Usa: le cifre che fanno la storia

Donald Trump e Hillary Clinton

Le voci sulla malattia di Hillary Clinton e gli attentati a New York terremotano la campagna elettorale negli Stati Uniti, dove non si parla più della polmonite della candidata e delle sue menzogne, bensì dei sondaggi. Già, perché negli ultimi giorni quelle che sembravano elezioni parecchio orientate a favore di Hillary hanno mutato fisionomia. Per il New York Times, la Clinton è ancora in testa con il 46% contro il 44% di Donald Trump. Ma per il Los Angeles Time, al contrario, The Donald sarebbe davanti, e di parecchio: 47% contro il 41% della democratica. Nel dettaglio, la rivoluzione riguarda due stati chiave: Florida e Ohio. La Storia parla chiaro: in tempi recenti, nessun candidato repubblicano ha vinto le elezioni senza prendersi l'Ohio. E, ad oggi, Trump sarebbe in testa nello Stato Chiave: 46-41. Vantaggio anche in Florida, con il 47% contro il 44% della Clinton.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • olgaranieri21

    23 Settembre 2016 - 22:10

    Trump presidente

    Report

    Rispondi

  • JZS

    21 Settembre 2016 - 19:07

    Donald Trump rappresenta per gli USA (ed gli altri paesi Occidentali) l'ULTIMA possibilità di: 1.Riappropriasi della Propria "Identità Nazionale", 2. Riavere e Difendere i Confini del proprio paese, 3. Porre fine alla fuga delle ditte manufatturiere Locali verso altri paesi (ed alla successiva vendita dei loro prodotti senza pagare una lira di penale,ecc.( Fratello di Obama vota per lui !)

    Report

    Rispondi

  • mab

    21 Settembre 2016 - 17:05

    La più certa malattia della famiglia Clinton? FALSITA' !!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    21 Settembre 2016 - 16:04

    ....faranno di tutto per non farlo vincere!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog