Cerca

Rottura europea

A Berlino vertice Hollande-Merkel-Junker. Renzi escluso

A Berlino vertice Hollande-Merkel-Junker. Renzi escluso

A furia di vaffa... può capitare che i vaffa ritornino al mittente. Lo proverà sulla sua pelle mercoledì prossimo il premier Matteo Renzi, che non sarà della partita del vertice previsto a Berlino. Fuori dopo la Brexit la Gran Bretagtna, i grandi attori in campo europeo sono rimasti tre: Francia, Germania e Italia. Ma il nostro Paese, tra cinque giorni nella capitale tedesca, non ci sarà. Dopo le tante prese di distanza rispetto alla Ue iniziate al vertice di Bratislava e proseguite nei giorni scorsi in tema di immigrazione e flessibilità, a Berlino Merkel e Hollande saranno affiancati da Jean Claude Junker.Il capo dell'esecutivo comunitario si recherà a Berlino subito dopo la riunione del collegio dei commissari. In Germania i leader discuteranno delle principali questioni dell'agenda europea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cedrak

    01 Dicembre 2016 - 20:08

    Sai che ce ne frega ....del parere di Prrrrrrrrrodi !

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    24 Settembre 2016 - 15:03

    La presenza di Matteuccio vale quanto un fico secco !

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    24 Settembre 2016 - 15:03

    La presenza di Matteuccio vale quanto un fico secco !

    Report

    Rispondi

  • marari

    24 Settembre 2016 - 00:12

    E' giunto il momento di decidere di uscire da questa associazione a delinquere che ha distrutto i cittadini europei. Ma per farlo ci vorrebbe un vero statista, non il bomba che ci è toccato. Solo un Craxi avrebbe saputo come farli c.....e questi debosciati di Hollande e Merkel, i quali essendo finiti politicamente cercano di imporre i loro diktat agli altri. Beati gli inglesi che hanno fiuto!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog