Cerca

Gigante d'argilla

Deutsche Bank, bomba tedesca sull'Europa: la banca crolla, panico in Borsa

Deutsche Bank, bomba tedesca sull'Europa: la banca crolla, panico in Borsa

Una bomba tedesca sull'Europa: Deutsche Bank crolla in borsa e cala del 7,6% al minimo storico di 10,54 euro, facendo tremare il Dax di Francoforte che perde oltre il 2%. Gli Usa hanno chiesto un maxi-risarcimento da 14 miliardi di dollari alla banca tedesca nell'ambito del contenzioso sui mutui subprime e della crisi finanziaria del 2008. Ora si teme che l'istituto debba ricorrere a una nuova ricapitalizzazione, mentre il quotidiano Focus, rivela che la cancelliera Angela Merkel questa estate avrebbe comunicato ai vertici della banca che il governo non è disposto ad appoggiare finanziariamente l'istituto.

Oggi Berlino ha definito pure "speculazioni" le voci secondo cui l'esecutivo non sarebbe disponibile a fornire aiuti statali a
Deutsche Bank e il responsabile della comunicazione dell'istituto, Joerg Eigendorf, ha assicurato che la banca "è fermamente determinata a far fronte da sola alle sfide che ha davanti". Tuttavia i mercati hanno reagito molto male a questa vicenda e tutto il settore bancario in Europa ha risentito negativamente dell'effetto Deutsche Bank. 

Le borse europee chiudono in rosso, anche in seguito alle parole di Mario Draghi che da Bruxelles fa sapere che la ripresa europea ha "meno slancio". Intanto c'è incertezza sugli esiti del vertice informale dell'Opec ad Algeri e cresce la tensione per il primo dibattito televisivo tra Donald Trump e Hillary Clinton. A Milano l'indice Ftse Mib arretra dell'1,58% a 16.192,48 punti. L'Ftse 100 di Londra scende dell'1,32% a 6.818 punti, il Cac 40 di Parigi cede l'1,8% a 4.407 punti, il Dax di Francoforte perde il 2,19% a 10.393 punti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    27 Settembre 2016 - 10:10

    ma chi investe ancora in banca in italia ? avevo un piccolo capitale in una banca che non chiede spese , banca italiana . con renzi non mi fido più , continua a fregarci . così ho comperato una nuova auto . almeno i soldi li ho usati per una cosa che non mi serviva , la mia vecchia toyota è del 2002 e mai un guasto , ma almeno ho una cosa nuova e ibrida .

    Report

    Rispondi

  • gescon

    27 Settembre 2016 - 07:07

    Mi ricordo come miracolosamente si fece decollare lo spread nel 2011 in pochi mesi e come si compì il successivo miracolo di contrazione vertiginosa dello spread dopo pochissimi mesi ad operazione compiuta. I comunisti non hanno capito che se lanci un boomerang poi ti torna indietro e se tu sei li a festeggiare lo scempio compiuto te lo becchi in testa. Ma quelli hanno la capacità di pensare ?

    Report

    Rispondi

    • bozzicolonna

      27 Settembre 2016 - 12:12

      no. hanno solo l'innata capacità di rompere tutto, coglioni compresi

      Report

      Rispondi

  • gescon

    27 Settembre 2016 - 07:07

    Mi ricordo come miracolosamente si fece decollare lo spread nel 2011 in pochi mesi e come si compì il successivo miracolo di contrazione vertiginosa dello spread dopo pochissimi mesi ad operazione compiuta. I comunisti non hanno capito che se lanci un boomerang poi ti torna indietro e se tu sei li a festeggiare lo scempio compiuto te lo becchi in testa. Ma quelli hanno la capacità di pensare ?

    Report

    Rispondi

    • cavallotrotto

      27 Settembre 2016 - 10:10

      caro gescon no assolutamente . pensa che stamani a mattino 5 una del ncd , quindi sinistra , ha affermato che la svizzera ha bisogno di medici italiani . questa non ha capito un belin di nulla . i nostri medici disoccupati e mal pagati , vanno in svizzera perchè pagati di più . e non è una balla alla moda sinistra . avevo telefonato per sapere i costi di un dentista , me ne sono rimasta in it

      Report

      Rispondi

  • Fingerjoe

    27 Settembre 2016 - 01:01

    ma perchè gli americani ogni volta che succede qualcosa in europa vogliono essere sempre risarciti a fior di miliardi e invece quando succede da loro ( torri gemelle, lehman brother's...) a noi non ci danno neanche un sacco di patate!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog