Cerca

frase shock

Il presidente delle Filippine Duerte: "Io come Hitler, voglio sterminare tre milioni di tossicodipendenti"

Rodrigo Duerte

"Hitler ha sterminato tre milioni di ebrei. Nelle Filippine ci sono adesso tre milioni di tossicodipendenti. Sarei felice di sterminarli". Parola di Rodrigo Duerte, Presidente delle Filippine, che dopo le offese al presidente Usa Barack Obama e le parole dure contro i trafficanti di droga, annuncia - di ritorno a Manila dopo una visita in Vietnam - la sua prossima delirante battaglia, destinata a suscitare nuovo clamore. "Se la Germania ha avuto Hitler, le Filippine possono contare su...", ha aggiunto per poi indicarsi.

"Vorrei che foste tutti criminali - ha concluso Duerte - così da poter chiudere la questione nel mio Paese e salvare la prossima generazione dalla perdizione. Ribadisco il mio totale impegno contro la droga". Dall'inizio del suo mandato, la polizia ha ucciso 1.247 presunti spacciatori, e gli inquirenti stanno indagando su altre 1.721 vittime della polizia nello stesso periodo. Duro il commento dell’associazione Human Rights Watch: “Vuole finire davanti alla Corte penale internazionale? Sembra si stia impegnando perché avvenga”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bozzicolonna

    01 Ottobre 2016 - 14:02

    mm parlano male di lui.. ma forse è l'unico che non prende tangenti dai narcos

    Report

    Rispondi

  • bozzicolonna

    01 Ottobre 2016 - 14:02

    è stato eletto .. no? come hitler d'altra parte.

    Report

    Rispondi

blog