Cerca

Perché Donald Trump deve morire. Edward Luttwak: "Tutta la verità sul voto"

Edward Luttwak

Donald Trump lo ha sempre sostenuto. Ma ora, per il candidato repubblicano, non c'è altro da fare se non ritirarsi: questo il sunto del pensiero di Edward Luttwak, che intervistato da Il Giorno spiega: "Cambiare cavallo? E perché no. È già accaduto quando ad esempio il candidato presidenziale è morto prima del voto". Certo, "in questo caso Trump dovrebbe ritirarsi". Si parla, ovviamente, del video-leak in cui, nel 2005, Trump affermava che con le donne "faccio ciò che voglio". The Donald, insomma, dovrebbe fare un passo indietro. Il punto, però, è che non lo farà: come spiegano a tutte le latitudini del globo, dunque, per un cambio in corsa l'unica possibilità che resta ai repubblicani è la morte del candidato.

Luttwak spiega: "Non si era mai verificato che il suo vice si dimostrasse più bravo, molto più bravo del candidato alla presidenza. Come tutti hanno visto Mike Pence nel dibattito ha stracciato Tim Kaine (vice di Hillary Clinton, ndr)". Dunque, per il politologo, non ci sono dubbi: è Pence il cavallo su cui puntare. Trump, però, non molla. "Peccato. Pence è un politico di primissimo ordine - spiega Luttwak -. È governatore dell'Indiana. Sotto di lui questo Stato è esploso economicamente". Comunque sia, assicura il politologo, i tempi per il cambio in corsa ci sarebbero: "Pence dovrebbe essere registrato negli uffici elettorali dei 50 Stati".

Su cosa sia accaduto a Trump, che dopo la convention repubblicana aveva quasi azzerato lo svantaggio che lo separava dalla Clinton nei sondaggi, Luttwak spiega: "Dopo la convention i figli Eric e Ivanka Trump, che sono intelligenti e vantano un notevole successo nel business, hanno spinto il padre a cambiare team elettorale". Gli effetti, positivi, si sono visti. "Il nuovo team elettorale lo ha rimesso in riga, ma la cosa è durata un paio di settimane. Poi il carattere ha preso il sopravvento sulla disciplina. Trump è fatto così. Non gli puoi mettere la museruola".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gcarlo19

    09 Ottobre 2016 - 22:10

    Le elezioni americane sono solo una farsa per prenderci per il culo. Loro (i poteri forti, sanno già chi deve vincere), qualsiasi candidato deve eseguire gli ordini imposti, è solo una falsa democrazia.

    Report

    Rispondi

  • gcarlo19

    09 Ottobre 2016 - 22:10

    Le elezioni americane sono solo una farsa per prenderci per il culo. Loro (i poteri forti, sanno già chi deve vincere), qualsiasi candidato deve eseguire gli ordini imposti, è solo una falsa democrazia.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    09 Ottobre 2016 - 22:10

    caro edward sono cazzi vostri fatene quel che volete.

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    09 Ottobre 2016 - 19:07

    Donald deve vincere, non morire o essere sostituito

    Report

    Rispondi

blog