Cerca

Dagli archivi

Il libro segreto di Hitler. Lo scrisse anni prima di Mein Kampf

Adolf Hitler

In principio non fu Mein Kampf. L'opera simbolo di Adolf Hitler non è stato il suo primo prodotto letterario. Stando alle ricerche di uno studioso scozzese, Hitler avrebbe scritto di suo pugno un'autobiografia, opera da sempre attribuita ad un nobile tedesco.

Come riporta Il Giorno, il volume "Adolf Hitler: la sua vita e i suoi discorsi" è sempre stato firmato Adolf Victor Von Koerber, aristocratico conservatore ed eroe della prima guerra mondiale. Ma secondo Thomas Weber, professore di storia all'Università di Aberdeen, in realtà il libro sarebbe stato scritto direttamente da Hitler, che lo pubblicò nel 1923, servendosi di un prestanome. 

In questo modo voleva costruire la sagoma del personaggio che pochi anni dopo il mondo intero avrebbe conosciuto. Da quel primo libro, infatti, già emergono le caratteristiche che la propaganda hitleriana ha diffuso per anni: uomo carismatico, volitivo, energico, destinato ad un destino eroico. Grazie alle sue attente ricerche e all'analisi di documenti, il professor Weber è riuscito a risalire all'autore del primo ritratto elogiativo di Hitler: lo stesso Fuhrer.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog