Cerca

Sfida all'occidente

La flotta russa nella manica: l'affronto di Putin all'Europa

La flotta russa nella manica: l'affronto di Putin all'Europa

Una sfida dopo l'altra:prima la flotta del Mar Nero che attraversa il Bosforo, nel cuore di quella Turchia che è il membro più orientale della Nato e oggi, forse, quello più importante. Poi la flotta del Nord Atlantico che sfiora le coste norvegesi, entra nel cuore del Mare del Nord e poi sfila nella Manica, a poche decine di chilometri da Londra, nel cuore dell'Europa. Certo, la destinazione di entrambe le flotte era ed è la Siria, quella zona all'estremo oriente del Mare Nostrum dalla quale le navi dello zar sorvegliano quanto accade nel Paese più martoriato del mondo. Ma intanto, le ultime settimane, per Putin e per la Russia, sono state davvero gloriose.

Perchè quella sfilata nei mari del cuore della Nato è un segnale di sfrontatezza e di onnipotenza militare quali non si vedevano dai tempi della Germania nazista, giacchè poi la guerra fredda arrivò a paralizzare tutto. Certo, i sottomarini russi e quelli americani per decenni andarono avanti a incursioni nelle acque "nemiche". Ma erano, appunto, sottomarini, nascosti dall'acqua. Mentre vedere la portaerei Kutsnetzov che passa tra Francia e Inghilterra, pur sorvegliata a vista dalle navi della Marina britannica, è comunque scioccante. E il segnale che, se l'Europa militarmente è divisa e non fa timore a nessuno, anche gli Usa bene non stanno messi. Perchè solo venticinque anni fa, a Guerra Fredda ancora in corso, una "parata" come quella che c'è stata in questi giorni nel mare del Nord, sarebbe stata del tutto impensabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquineddu

    26 Ottobre 2016 - 12:12

    karo Putin, dacci una mano... visto mai ti avanzassero una decina di missiletti, potresti far sparire quelle kloake a nome kammera, senato, kortikostituzionali cessemmi e ministeri vari? Non te la prendere col popolino, ma se ti riesce, levaci dalli koddiuna 'sta manika di politici mafiosi che si è impadronita dell'itaglia! verrete acclamati come liberatori .. 80 anni dopo gli yankees!! Grazie!!

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    22 Ottobre 2016 - 19:07

    Speriamo che scendano più giù fino allo stretto di Gibilterra e si vadano a piazzare nel canale di Sicilia ove stazionano le navi dell'ASI (Associazione Scafisti Italiani ex ingloriosa marina italiana ) a fare blocco per evitare altri scempi come traghettare clandestini nel nostro sventurato Paese governato da traditori e rinnegati. A quando l' istituzione di apposita Corte Marziale ?

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    22 Ottobre 2016 - 18:06

    Speriamo che scendano più giù fino allo stretto di Gibilterra e si vadano a piazzare nel canale di Sicilia ove stazionano le navi dell'ASI (Associazione Scafisti Italiani ex ingloriosa marina italiana ) a fare blocco per evitare altri scempi come traghettare clandestini nel nostro sventurato Paese governato da traditori e rinnegati.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    22 Ottobre 2016 - 16:04

    Occhio ragass, nick2 ha scritto. Non perdiamoci le sue scritte se vogliamo recuperare il buon umore. Anche tale marino43 lo aiuta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog