Cerca

Lo scandalo

Pannolini Pampers, l'accusa-bomba: "Hanno sostanze cancerogene"

Pannolini Pampers, l'accusa-bomba: "Hanno sostanze cancerogene"

Sostanze cancerogene nei pannolini, e l'accusa è pesantissima perché riguarda un colosso come Pampers. L'allarme è partito in Francia ma rischia ovviamente di espandersi in tutta Europa. Secondo uno studio pubblicato martedì dal quotidiano Le Parisien, gli strati dei pannolini Pampers conterrebbero derivati del petrolio IPA (idrocarburi policlinici aromatici), classificati dall'Ue come cancerogeni. Non solo: l'azienda userebbe il benzo-antracene e crisene per rendere i pannolini meno irritanti ed evitare arrossamenti e dermatiti sulla pelle del bebè. Ludivine Ferrer, direttrice dell'Asef, intervistata da Le Parisien attacca: "È legale, ma lasciare anche la minima quantità di componenti pericolose è comunque moralmente troppo. Tanto più che gli industriali non sono obbligati ad aggiungere queste sostanze chimiche!".

"Non usiamo sostanze tossiche - si legge in una nota diffusa da Pampers -. Ad ogni modo siamo a disposizione di chiunque voglia dei chiarimenti sui materiali utilizzati nella realizzazione dei nostri prodotti". E da uno dei tanti forum di mamme parte il contrattacco: "Non è escluso che nei prossimi giorni possa partire una class action contro l'azienda leader nel mondo dei prodotti per l'infanzia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    28 Ottobre 2016 - 12:12

    Ipa...Uno dei componenti chimici più tossici creati dall'uomo.Cancerogeni e mutageni del DNA.Di solito si ritrovano nelle forme di combustione incomplete.

    Report

    Rispondi

blog