Cerca

Mosca-Roma

Putin telefona a Renzi e offre aiuti per il terremoto

Putin telefona a Renzi e offre aiuti per il terremoto

Il presidente russo Vladimir Putin ha  telefonato al premier Matteo Renzi, riaffermando la disponibilità  della Russia ad aiutare nella ricostruzione del post terremoto. Lo  riferisce l’agenzia di stampa Interfax.

Fonti di Palazzo Chigi hanno confermato che Renzi ha sentito telefonicamente Putin, che ha espresso la solidarietà da parte
della Russia per il terremoto. Secondo quanto riferito dal servizio stampa del Cremlino, citato dall’agenzia Tass, il premier ed il
presidente hanno parlato anche di cooperazione nel settore energetico. "Il colloquio - fa sapere il Cremlino - si è concentrato su numerose questioni urgenti relativa alla cooperazione reciprocamente vantaggiosa tra Russia e Italia in molte aree, con un’enfasi sui promettenti progetti congiunti nel settore energetico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ben Frank

    Ben Frank

    02 Novembre 2016 - 09:09

    Che Putin aspetti il cambio di governo, poi potrà parlare con Salvini, che è meglio...

    Report

    Rispondi

  • akapana

    akapana

    02 Novembre 2016 - 01:01

    Tante belle chiacchiere ma l'Italia dovrebbe fare uno strappo all'Europa e togliere le sanzioni alla Russia. Cosa che i senzapalle comunisti abusivi al governo non sono in grado neanche di pensare.

    Report

    Rispondi

  • volpedeldeserto

    volpedeldeserto

    01 Novembre 2016 - 22:10

    Lo ha chiamato perchè ha lo considera la trottola (PIRLA) dell'Europa.

    Report

    Rispondi

  • Skyler

    01 Novembre 2016 - 14:02

    E poi come farebbero a mangiarci sopra le varie COOP?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog