Cerca

A poche ore dal voto

Presidenziali Usa, lo staff di Trump gli toglie l'uso di Twitter

Donald Trump

Il suo staff sta tenendo le dita incrociate. Mancano ormai pochissime ore all'inizio delle operazioni di voto per l'elezione del presidente degli Stati Uniti. E il timore di chi da mesi sta lavorando a fianco del tycoon in corsa per i repubblicani è che dal suo smartphone parta qualche follia last minute non filtrata dal suo ufficio stampa. Tipo qualcosa di sessista o omofobo. O qualche frase troppo spinta sulla sua avversaria. Ecco quindi la decisione di togliere a The Donald l'accesso a Twitter per le ultime 24 ore prima del voto. Una decisione che ha trovato ovviamente grande risalto sui media vicini ai democratici e scatenato l'ironia del presidente uscente Barack Obama, il quale ha ha punto l'avversario della Clinton: "E a uno così dovrebbero consegnare i codici nucleari?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • JamesCook

    08 Novembre 2016 - 10:10

    Siamo a posto!!!! un presidente fantoccio delle Lobby delle armi............ Libero porti sfiga tutti quelli da te sostenuti ....... trombati! vi rendete conto? Gli hanno tolto il computer! questo se sbaglia il tasto fa partire una bomba atomica è da ridere ma..... non troppo!

    Report

    Rispondi

    • akapana

      akapana

      11 Novembre 2016 - 01:01

      James Cook, non riesco a capire come si faccia a criticare un tipo come Trump che possiede 5 aeromobili, decine di auto lussuose, case, ville in tutto il mondo, alberghi, industrie, un enorme grattacielo a New York e chissà quant'altro. Le pare che uno con un patrimonio valutato a 9 miliardi di dollari possa sbagliarsi a premere un bottone?

      Report

      Rispondi

blog