Cerca

Paura, eh?

John Philips, ambasciatore Usa a Roma: "Non mi aspettavo questo risultato, la vittoria di Trump è possibile"

John Phillips

Un testa a testa brutale, all'ultimo respiro, tra Hillary Clinton e Donald Trump. Sembrava fatta per la democratica, ma la partita è apertissima. E il "terrore" dell'ambasciatore Usa in Italia, quello che ha caldeggiato la vittoria del "sì" al referendum, per intendersi, è palpabile. Mister John Phillips, da Roma, durante il voto, infatti ha commentato: "L'opposizione che il presidente Barack Obama ha dovuto affrontare ha avuto forse un effetto cumulativo. Queste elezioni esprimono molta rabbia da parte della gente. Questo spezza il sistema. Abbiamo davanti un candidato che mira a spezzare il sistema e questa non mi sembra una ricetta per un governo solido e stabile. Donald Trump guardando i numeri, potrebbe essere eletto ma è una partita di poker, non si sa cosa potrebbe accadere. Sono sorpreso non mi aspettavo questo testa a testa". Sudori freddi per l'establishment Usa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eden

    10 Novembre 2016 - 07:07

    Fattene una ragione e torna a casa con le pive nel sacco.

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    09 Novembre 2016 - 14:02

    Go home mr philips, goodbye

    Report

    Rispondi

  • spaccoilrosso

    09 Novembre 2016 - 13:01

    Vattene e portati renzie con te!

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    09 Novembre 2016 - 12:12

    cominci a preparare le valigie

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog