Cerca

Ancora polemiche

Charlie Hebdo, la prima pagina su Barack Obama dopo l'elezione di Donald Trump

1
Charlie Hebdo, la prima pagina su Barack Obama dopo l'elezione di Donald Trump

L'elezione di Donald Trump, il giornale satirico Charlie Hebdo la celebra così: con Barack Obama in fuga delle pallottole sparate dai poliziotti (bianchi). Un modo per dare al neo-presidente degli Stati Uniti del razzista e dello xenofobo. Un modo per profetizzare un pugno ancor più duro della polizia nei confronti delle minoranze. Si attendono altre polemiche.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxmado69

    11 Novembre 2016 - 17:05

    Forse i coglioni di Charlie Hebdo non si sono accorti che la questione razziale è esplosa proprio quando presidente era ed è tuttora un nero. Mi sa che più che i proiettili sono le cazzate che sparano loro. Ma ovviamente questo non giustifica i bastardi che sono andati ad ammazzarli, sia chiaro, basta non comprare e non leggere un giornale che dice cazzate, molto democraticamente e civilmente.

    Report

    Rispondi

media