Cerca

Successione

Trump, vita alla Casa Bianca: i consigli di Michelle Obama a Melania

Trump, vita alla casa Bianca: i consigli di Michelle Obama a Melania

Da una parte, Donald e Barack a colloquio. Dall'altra Melania e Michelle. I Trump e gli Obama hanno avuto ieri il primo incontro ufficiale alla casa Bianca, in vista del passaggio di consegne ufficiale che si terrà il 20 gennaio 2017. In più occasioni Melania aveva lasciato intendere che, se il marito fosse diventato presidente, lei avrebbe preferito continuare a vivere nella Trump Tower a New York insieme al figlio Barron di 10 anni. Per non sradicare il bambino dal suo mondo: amici, scuola, attività extrascolastiche. Esigenze logistiche e di sicurezza, però, quasi certamente faranno sì che anche lei e Barron diventino, almeno per i prossimo 4 anni, inquilini della Casa Bianca.

E ieri Michelle Obama ha dispensato alcuni consigli sul modo di crescere in modo sano e il meno stressante possibile un bambino tra quelle mura così importanti. Come lei fece con Malia e Sasha che otto anni fa erano ancora delle bambine. "Non è facile crescere dei bambini sereni, qui" avrebbe confidato la first lady al colei che le succederà. Michelle avrebbe consigliato a Melania le migliori scuole di Washington, elencandone pregi e difetti e soprattutto si è soffermata sulle reazioni che le due due figlie hanno avuto dovendo vivere costantemente sotto scorta. Trump, che ha residenze e ville sparse in Florida e altri stati, potrà sceglierne solo una come "seconda residenza presidenziale" che verrà preparata e attrezzata con tutti i sistemi e le tecnologie di sicurezza e antiterrorismo necessarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog