Cerca

Tragedia

Ue, malore durante il voto in parlamento,
il vicepresidente Papastamkos è grave

Il parlamentare greco è crollato al suolo davanti alle telecamere mentre l'assemblea votava la riforma della Pac. Soccorsi in ritardo è polemica

Ue, malore durante il voto in parlamento,
il vicepresidente Papastamkos è grave

 

 La seduta del Parlamento Ue e' stata interrotta per l'improvviso malore del popolare greco e vicepresidente del parlamento europeo, Georgios Papastamkos.  Alle 14.35, dopo oltre due ore di voti sulla riforma della Pac e diverse richieste provenienti dagli eurodeputati di interrompere la seduta per poter pranzare, Papastamkos ha affermato di doversi assentare per ''qualche minuto per ragioni personali'' poi è caduto al suolo.  In seguito al malore occorso al vicepresidente, la seduta plenaria dell'Europarlamento e' stata sospesa. A prestare i primi soccorsi a Papastamkos sono stati i colleghi medici di professione a cui si sono subito affiancati i sanitari in servizio al Pe. In questa prima fase il corpo dell'europarlamentare greco e' stato coperto con un telo per metterlo al riparo dall'occhio delle telecamere che trasmettono sul circuito chiuso e sul web la seduta plenaria. Un'ambulanza, secondo le indicazioni fornire da alcuni colleghi parlamentari, e' giunta alla sede del Pe dopo circa 50 minuti e il personale medico ha proceduto alla stabilizzazione del paziente prima di procedere al suo trasporto in ospedale. Secondo le prime notizie dall'ospedale Papastamkos è "in gravi condizioni". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    14 Marzo 2013 - 12:12

    ci ha informato del malore Papastamkos. Avrei preferito fosse stato il contrario

    Report

    Rispondi

blog