Cerca

tragico incidente

Dramma in volo, precipita l'aereo. Sterminata la squadra di calcio / Foto

Dramma in volo, precipita l'aereo. Sterminata la squadra di calcio  / Foto

Un aereo che trasportava i giocatori di una squadra di calcio brasiliana, il Chapecoense, si è schiantato nella notte mentre si avvicinava all'aeroporto José María Cordoba della città colombiana di Medellín. L’aereo ha perso il contatto con la torre di controllo poco dopo l’una di notte e si è schiantato, riferiscono i media locali, mentre tentava un atterraggio di emergenza: era decollato da Santa Cruz de la Sierra in Bolivia, dove aveva fatto uno scalo tecnico, con 81 persone a bordo, 72 passeggeri e 9 di equipaggio. La squadra della città di Chepeco, nello stato brasiliano, di Santa Catarina, si dirigeva a Medellin per disputare mercoledì la partita di andata della finale della Coppa Sudamericana contro l’Atletico Nacional.

Secondo le ultime notizie ci sono sei sopravvissuti tra cui tre calciatori. I morti, invece, sono 25. Il primo ferito recuperato nella zona dell’incidente è stato Alan Ruschel, subito trasportato nell'ospedale San Vicente della località di La Ceja. Ruschel, laterale sinistro di 27 anni, è arrivato in ambulanza: è apparso molto provato, ma era vigile e, secondo alcuni incaricati della logistica del Chapecoense che erano arrivati già da alcuni giorni a Medellin, ha chiesto insistentemente della famiglia e che gli custodissero la fede. Secondo la stampa colombiana, insieme a Ruschel, che ha ferite al cranio, si sono salvati anche i due portieri, Danilo e Jackson Follmann. È stata tratta in salvo ed è stata ricoverata anche una assistente di volo, Jimena Suarez. 

I soccorsi sono stati sospesi per le violente piogge che si stanno abbattendo nella zona. Le cause dell’incidente non sono chiare: in primo tempo si è parlato di penuria di carburante, poi i media locali hanno corretto il tiro sostenendo che il pilota avesse scaricato il carburante dopo aver realizzato che l’aereo sarebbe caduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog