Cerca

Venti di guerra

Armata, il nuovo tank di Vladimir Putin: il più potente al mondo

Armata, il nuovo tank di Vladimir Putin: il più potente al mondo

La Russia di Vladimir Putin entra di prepotenza nel mercato super-competitivo dei carri armati con un nuovo modello, il T-14 Armata che, come riporta una recente relazione dell'intelligence britannica ripresa da ItaliaOggi, "rappresenta il più rivoluzionario passo avanti nel disegno dei carri dell'ultimo mezzo secolo".

Con le serie T-72 e T-90, i russi avevano "mangiato la povere" dai grandi carri americani, tedeschi, francesi, israeliani e italiani. Oggi, con il nuovo modello, di cui esistono ad oggi soltanto 20 esemplari di prova (l'intento è fabbricarne 120 unità nel 2018), la Russia rappresenta per molti, tra cui la stessa intelligence inglese, una reale preoccupazione. Il tank ha un design all'avanguardia: spiccano la torretta (totalmente automatizzata, digitalizzata e senza passeggeri umani) e la "capsula" blindata di protezione dell'equipaggio (separata dal magazzino delle munizioni).

Armatura reattiva di ultima generazione, sistemi di protezione che riescono ad abbattere i colpi in arrivo fino ad una velocità di tremila metri al secondo e, per finire, un cannone da 125 millimetri a canna liscia (capace di sparare dieci colpi al minuto, riuscendo a coprire una superficie di sette chilometri): sono queste le caratteristiche che rendono il mezzo un'eccellenza nel suo settore. Gli unici che non sono preoccupati sono coloro che sono del parare che, nonostante il mezzo sia fuori dal comune, la Russia non abbia le risorse per permettersi un riarmo così costoso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • insorgi

    30 Novembre 2016 - 09:09

    Riccardo Cecchino Come al solito non capisci un’acca. E poi non sai fare commenti seri.Fai pena poverino

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    30 Novembre 2016 - 08:08

    Con simili mezzi hanno ancora voglia di stuzzicare Putin.

    Report

    Rispondi

blog