Cerca

Adieu

Francois Hollande: "Non mi ricandido alle presidenziali francesi"

Francois Hollande

"Ho deciso di non ricandidarmi alle elezioni presidenziali". Lo ha annunciato il presidente francese, François Hollande, in un discorso alla nazione tenuto dall’Eliseo con il quale ha certificato il suo clamoroso fallimento da presidente della Repubblica francese. "Fra cinque mesi - ha continuato - dovrete fare una scelta per il Paese". Rivolgendosi ai concittadini ha aggiunto che "come presidente della Repubblica devo dirigere lo Stato e ho la responsabilità di assicurare la sicurezza delle istituzioni fino alla fine del mandato", ma "come socialista non posso accettare la dispersione della sinistra, la sua distruzione, perché priverebbe i cittadini di ogni speranza di vincere di fronte a conservatori ed estremismo".

"Sono animato solo dall’interesse superiore del Paese e l’esperienza mi ha dato l’umiltà necessaria al mio ruolo", ha detto ancora Hollande. E ancora: "Nei prossimi mesi il mio solo dovere sarà di continuare a dirigere lo Stato, mandato per il quale mi avete eletto nel 2012". Il presidente ha poi sottolineato che "esercizio e riti del potere non mi hanno mai fatto perdere lucidità né su me stesso né sulle situazioni e oggi sono cosciente dei rischi che farebbe correre una candidatura". Ciò nonostante, l’inquilino dell’Eliseo ha voluto rivendicare quelli che ha definito i "progressi" compiuti sotto il suo mandato presidenziale, cioè per esempio l’introduzione delle nozze gay, il ruolo di primo piano della Francia per la firma dell’accordo sul clima, il focus sulla scuola, la lotta alla disoccupazione, la riforma del lavoro, la gestione della crisi legata al terrorismo e, a livello europeo, la lotta contro l’austerità e l’impegno per permettere alla Grecia di rimanere nell’euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Falcesenzamarte

    02 Dicembre 2016 - 16:04

    Ha tassato i redditi da un milione di euro al 75%.La sinistra e quella estrema impari da questo fesso.

    Report

    Rispondi

blog