Cerca

Lascia la figlia in auto con un biglietto: "Se ho bisogno chiamate mia madre"

Abbandona la neonata nel sedile posteriore e va a fare shopping. Sconcerto tra i passanti

Lascia la figlia in auto con un biglietto: "Se ho bisogno chiamate mia madre"

Le rappresentanti del gentil sesso lo sanno, di fronte allo shopping niente riece a fermare una donna. C'è però una differenza sostanziale tra l'amore sfrenato per scarpe e borsette e il compiere quello che per molti potrebbe considerarsi un reato. A Porirua, in Nuova Zelanda, una donna ha lasciato la propria figlia, neonata, in auto ed è entrata nel centro commerciale a fare spese. La piccola, coperta da un plaid color rosa, è stata abbandonata sui sedili posteriori della vettura. La madre ha saziato la propria coscienza lasciando un bigliettino choc sopra l'ovetto da trasporto della figlia: "Mia mamma è andata a fare la spesa, chiamatela se ho bisogno di qualcosa". La piccola non si è accorta di niente, incurante dei pericoli che stava correndo ha continuato a dormire, ma alcuni passanti scorgendola dal vetro hanno atteso diverso tempo di fronte alla macchina. Con il passare dei minuti, vedendo che la donna non faceva ritorno, hanno deciso di chiamare il numero di cellulare riportato sul cartoncino. Questa volta a madre e figlia è andata bene ma la signora non potrà contare sempre sulla stessa fortuna. Da non ripetersi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog