Cerca

Iran, uccide otto persone

libero con 90mila euro

Iran, uccide otto persone
L’assassino di otto persone se la caverà con 90mila euro di multa. Non è fantascienza, è Iran. Hassan, questo il nome dell’uomo secondo il quotidiano Etemad, ha ucciso per motivi d’onore e dunque se la caverà: in Iran generalmente l’omicidio è punito con l’impiccagione, ma non in questo caso. Hassan, è stato riconosciuto colpevole di avere ucciso quattro anni fa la figlia, di nome Mehri, un giovane immigrato afghano che la ragazza aveva sposato contro la volontà del padre e sei membri della famiglia dello sposo, dopo averli attirati in una trappola, invitandoli a casa sua fingendo di volere una rappacificazione. Per l’omicidio della figlia però non ci sono problemi: la legge islamica infatti il padre e il nonno paterno sono considerati proprietari della vita di figli e nipoti, e quindi non possono essere condannati a morte se li uccidono. Quanto alle altre sette vittime, alcuni loro parenti hanno accettato il risarcimento offerto loro e hanno concesso il perdono, che ha consentito al colpevole di salvarsi dalla forca. Un capitolo violento della cultura iraniana che richiama alcuni episodi precedenti: l’anno scorso un iraniano di nome Sharif portò la figlia nel deserto e con l’aiuto di alcuni amici la lapidò. “Mia figlia usciva spesso e rientrava tardi – aveva spiegato l’uomo - non potevo sopportare che offendesse così l’onore della famiglia”. E poi aveva concluso: “In macchina aveva lo sguardo terrorizzato. Credo che avesse capito cosa l’attendeva. Durante la lapidazione gridava, chiedeva pietà. Ma io non avevo scelta”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FreedomITA

    30 Maggio 2009 - 12:12

    Divertente come gira il mondo. L'iran impicca tre persone in pubblico, con il nucleare o meglio la nucleare saranno a buon punto, pressioni su chi vuole candidarsi alle elezioni del 13 giugno.... E l'ONU tace.... Noi respingiamo clandestini e arriva...(scusate la volgarità) il cazziatone. L'ONU acquista sempre più credibilità.

    Report

    Rispondi

blog