Cerca

Incidenti sospetti

La maledizione di Osama Bin Laden
Muore un altro dei suoi killer

Dei 25 marines del "Team Six" che scovarono e uccisero il "Principe del terrore" ne sono rimasti in vita solo 2

Osama Bin Laden

Osama Bin Laden

 

La maledizione di Osama colpisce i suoi killer. La squadra dei marines che nel maggio 2011 trovarono e uccisero in un bunker vicino a Islamabad Bin Laden è stata decimata: da 25 membri in vita ne sono rimasti solo due. A rivelarlo è il Corriere della sera che racconta la tragica fine del 31enne Brett D. Shadle che  giovedì pomeriggio con il suo paracadute si è schiantato al suolo nel deserto dell'Arizona dopo una collisione con un commilitone. 

Ma quella di Shadle è solo l'ultima tragedia in ordine cronologico che ha colpito il "Team Six" dei Navy Seal. Nell'agosto del 2011, pochi mesi dopo la vittoriosa missione, in un incidente di elicottero ben 22 membri della squadra morirono. In realtà non è stato ancora ufficialmente confermato, e per molti sembra un escamotage per mettere al sicuro, con una nuova identità, i marines coinvolti. Visto anche che uno degli uomini che entrò nel rifugio del signore della morte e lo catturò per poi descrivere la missione in un libro, seppur con uno pseudonimo, è stato di morte, e non avendo chiesto ai suoi superiori il permesso di divulgare informazioni, seppur camuffate, è stato congedato con disonore. E l'uomo che ha materialmente ucciso Bin Laden, racconta ancora il Corriere, un mese e mezzo fa aveva raccontato all'Esquire di essere rimasto senza alcuna assistenza dopo essersi congedato. Per l'emozione o lo stress legato alla vicenda, ha lasciato il Team Six dopo soli 16 anni, contro i 20 previsti.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    01 Aprile 2013 - 17:05

    ma sarà vero che Bin Laden sia stato ucciso nella sua nota roccaforte. I marines addestrati allo scopo avranno creduto questo, poi riflettendoci meglio, con il tempo, forse hanno capito che non era vero niente. Infatti costoro spariscono come fossero controllati da qualcuno. Gl'incidenti militari o similari fanno pensare ciò. Ormai costoro non servono più e per paura che si sappia qualcosa di più sinistro li fanno fuori.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    01 Aprile 2013 - 17:05

    Ma sarà vero che i marines hanno ucciso Osama Bin Laden nella famosa roccaforte dove si era rifugiato? Al mondo gli americani hanno fatto cedere questo, noi però non ci crediamo. I 25 marines saranno tutti eliminati, perché loro sanno che non è stato ucciso Osama Bin Laden in quel sito, forse lo avranno creduto allora, poi ripensandoci...... infatti muoiono tutti per incidenti militari o similari ma controllati da qualcuno. Insomma ci si sta sbarazzando di loro.

    Report

    Rispondi

blog