Cerca

Stampa porno

Inghilterra, la campagna contro il Sun: "Dominic Mohan togli le tette nude"

E' lo slogan della battaglia avviata dall'attrice Lucy-Annes Holmes contro la pagina 3 del tabloid, in cui proliferano donne seminude. Già 90mila le adesioni

Inghilterra, la campagna contro il Sun: "Dominic Mohan togli le tette nude"

Il femminismo - o il moralismo, dipende da i punti di vista - Oltremanica ha radici profonde. Da circa un anno, il fenomeno ha assunto le sembianze di una battaglia contro il quotidiano più diffuso del Regno Unito: il Sun, tabloid da 2,3 milioni di copie giornaliere. O meglio, contro la terza pagina del quotidiano, piena zeppa di donne seminude, in pose che poco lasciano all'immaginazione e che strizzano l'occhio agli ormoni maschili. Tette e culi, insomma.

Una rassegna delle "Terze pagine" del Sun. Guarda la gallery

La campagna mediatica - A dare inizio alla battaglia Lucy-Annes Holmes, attrice e scrittrice 36enne stanca di quello che considera uno svilimento della donna, immortalata come oggetto alla portata degli uomini. Alla campagna mediatica - il cui slogan è "Dominic Mohan togli le tette nude dal Sun" - hanno aderito, da allora, circa 90mila persone. Mohan è il direttore del tabloid, a cui la Holmes ha pure scritto una lettera: "Ogni giorno leggiamo di violenze sessuali sulle donne, perché allora martellare la gente con immagini di donne il cui scopo primario è il piacere sessuale degli uomini?". L'attrice non ottenne risposta, non direttamente, poiché il direttore del quotidiano britannico, interrogato sulla stessa questione dalla commissione sugli eccessi dei media, affermò che quella del sun è solamente un inno alla gioventù e alla bellezza, niente di più.

La risposta di Murdoch - Per la sua campagna, l'attrcie-scrittrice su twitter ha ricevuto molti insulti e minacce ma, racconta, sono molte le persone ad essere al mio fianco, e moltissimi sono uomini. Un paio di mesi fa, su twitter, a rispondere alla Holmes è stato addirittura il patron del quotidiano, ossia Rupert Murdoch. "Seriamente, la pagina 3 è superata, così secolo scorso", aveva cinguettato l'attrice. Pronta la risposta di Murdoch: "Potreste avere ragione. Non so ma ci penso. Forse una cosa a metà strada con qualche stilista alla moda". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rdygua

    11 Aprile 2013 - 10:10

    Forse sarebbe ora che anche i nostri quotidiani e riviste varie decidessero di smetterla di esporre sempre e solo culi e tette.

    Report

    Rispondi

blog

Attilio Barbieri
sds

sds

di Attilio Barbieri