Cerca

Attentato maratona

Boston, preso il secondo attentatore: la città festeggia/ LE FOTO / VIDEO

Dopo 24 ore di caccia all'uomo Dzhokar Tsarnaev è stato catturato dalla Swat. Si trovava in una barca parcheggiata dietro la sua casa. Adesso è in grave condizioni

Boston, preso il secondo attentatore: la città festeggia/ LE FOTO / VIDEO

Dzhokar Tsarnaev

Boston e l'America festeggiano. Dopo aver paralizzato per 24 ore la città le forze dell'ordine hanno catturato Dzhokar Tsarnaev, 19enne ceceno, considerato insieme al fratello Tarmelan, morto ieri in uno scontro a fuoco con la polizia, l'attentatore della maratona. "Catturato. La caccia è finita": così le forze dell'ordine hanno comunicato, con un tweet, la notizia ai cittadini. È la fine di un incubo che aveva costretto alla segregazione in casa tutti gli abitanti di Boston, trasformando la città in un teatro fantasma di guerra. Per le strade di Watertown, sobborgo dove nella giornata di ieri si è intensificata la caccia all'uomo, le persone sono uscite dalle loro abitazioni per festeggiare, tra applausi e clacson intonando lo slogan "Usa". Tsarnaev è stato catturato in una barca parcheggiata nei pressi della sua casa dove si era nascosto. A dare l'allarme un residente che, una volta identificato il sospetto, ha allertato gli agenti. L'uomo non ha risposto all'offerta di resa dei negoziatori e quindi è entrata in azione la squadra Swat, le teste di cuoio, che - dopo un conflitto a fuoco - l'hanno catturato. Il ceceno adesso è ricoverato in gravi condizioni.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcolelli3000

    21 Aprile 2013 - 10:10

    perche' dico che i media di sinistra hanno avuto un ruolo nell'isteria idiota delle prime ore: uno dei due terroristi era stato avvicinato (su richiesta dei russi che lo ponevano fra i radicali islamici): e allora? c'era bisogno del software di ricognizione facciale? bastava che chi lo aveva avvicinato si ricordasse invece di sprecare risorse sugli estremisti di destra. In Italia devo dire che solo "Libero" c'e' cascato (in buona fede, ma io avevo esortato a prestare attenzione!). Poi le ricerche fatte fare alla Polizia locale che ha mostrato un cuore grande cosi' ma queste cose bisogna farle fare all'esercito che sa bene come farle (la casa dove si nascondeva il terrorista era stata controllata, ma vanvera). Purtroppo anche la rete ha aggiunto idiozie su idiozie (un povero indiano che assomigliava e non c'entrava nulla), ma noi facciamo quello che possiamo: i media "liberals" invece sanno benissimo cosa fanno.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    21 Aprile 2013 - 04:04

    In questi girni sono ripresi gli sbarchi alla grande, anche se questo giornale non ne parla minimamente. Gli ultimi sono andati a salvarli a 30 miglia dalle coste libiche , ben al di fuori delle acque territoriali italiane.

    Report

    Rispondi

  • RANMA

    21 Aprile 2013 - 01:01

    non dimentichiamocelo...

    Report

    Rispondi

  • maledizione

    20 Aprile 2013 - 15:03

    La banda di magistrati fiancheggiatori della peggior canaglia islamica mandiamola in Siria dagli amici come volontari coobbligati a combattere per al qaida, se siamo fortunati in pochi torneranno!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog