Cerca

L'inchiesta

Boston, i due fratelli ceceni pronti a fare altri attentati

Boston, i due fratelli ceceni pronti a fare altri attentati

I fratelli Tsarnaev, Tamerlan e Dzhokar, gli autori dell'attentato di lunedì scorso a Boston erano pronti ad effettuare altri massacri. Lo ha chiarito il capo della polizia della cittaà, Ed Davis, sottolineando che i due ceceni avevano a disposizione un arsenale per colpire di nuovo: "Aveva Ied (Ordigni esplosivi improvvisati) e bombe a mano realizzate in casa", ha spiegato citando il risultato delle ispezioni a casa e nella macchina degli Tsarnaev. Davis ha comunque ribadito che i due hanno agito da soli. Ora gli inquirenti, in attesa di poter interrogare il 26enne Dzhokhar, gravemente ferito alla gola, si stanno cercando di individuare chi ha fornito loro l'esplosivo per realizzare gli ordigni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog