Cerca

"La spada della Revolución"

Alejandra Benitez, la sexy ministra del Venezuela con la fissa per il nudo

La 33enne bellissima star della scherma sudamericana era una pupilla del presidente Chavez. Maduro l'ha messa a capo dello sport

Alejandra Benitez, la sexy ministra del Venezuela con la fissa per il nudo

 

Una ministra desnuda, in nome di Hugo Chavez e della Revolución. La 33enne Alejandra Benitez da lunedì scorso è diventata ministro del Poder Popular per lo Sport, nominata dal presidente Maduro. Nel suo "giovane" curriculum, spiccano un lavoro da dentista e un ingresso alla Assemblea Nacional di Caracas da "supplente", appena nel 2012. Sembra quasi di rivedere la storia, ad altre latitudini e in scenari politici differenti, di Nicole Minetti... Come l'ex igienista dentale riminese, poi soubrette, poi consigliera alla Regione Lombardia, pure Alejandra ha spiccato al volo anche in virtù del suo fisique du role: bellissima, sexy, amante degli obiettivi e dei flash. Non mancano le sue foto come mamma l'ha fatta, sufficientemente discinta da attirare l'attenzione dei fan. Come ha ricordato Gian Antonio Orighi per LaStampa.it, i suoi followers su Twitter sono la bellezza di 60.624...

"La spada della Revolución" - In realtà, la celebrità della neoministro nasce da lontano. Oltre che dentista, la Benitez è stata una star della scherma venezuelana, spadaccina con un palmares ricchissimo in cui spicca la partecipazione alle Olimpiadi di Atene 2004 e Londra 2012. Il lìder Chavez per lei aveva un debole. "Prima di andare in pedana - ricorda la ministra -, ricevevo sempre una telefonata del Líder Máximo, che mi diceva: Conta sul tuo presidente, conta sul tuo popolo, tutti ti appoggiamo. Sei la spada della Revolución". E forse anche il corpo.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pedralb

    26 Aprile 2013 - 09:09

    Tranne la Bindi e la Concia van bene tutte!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    26 Aprile 2013 - 08:08

    Berlusconi aveva anticipato i tempi con la Minetti. Stessa capacità del fu dittatore Chavez

    Report

    Rispondi

blog