Cerca

Brevettata

America, arriva la camicia che non si lava e non si stira

L'azienda promette che lo speciale tessuto fa evaporare gli odori e che indossandola si può fare di tutto: persino giocare a bowling

America, arriva la camicia che non si lava e non si stira

Quante volte abbiamo sognato di non avere più camicie da lavare e stirare? Adesso il desiderio diventa realtà perché sarà presto in vendita una nuova camicia capace di durare per giorni senza essere lavata e che non necessita neanche di stiratura. Come? 15 collaudatori specializzati hanno dimostrato che con la camicia addosso si può fare davvero di tutto: giocare a bowling, sciare e persino fare le pulizie di casa. La "100 Day Challange" è la nuova blusa brevettata per durare appunto 100 giorni senza necessità di particolari attenzioni: potrete persino appallottolarla, infilarla in borsa e poi indossarla di nuovo senza alcuna grinza. A realizzare il prototipo è stata l'azienda americana Wool&Prince che è riuscita a creare un prodotto che unisce in sé la morbidezza del cotone e la resistenza antistrappo: utilizzando come tessuto un pregiatissimo filato di lana. Ma ciò che rende davvero unico il nuovo indumento è il fatto che, a differenza di altri materiali, il tessuto non trattiene gli odori (soprattutto quelli cattivi): si può perciò indossare, ripetutamente, senza il rischio di esalazioni imbarazzanti. Tutto questo è possibile proprio perché la lana assorbe il sudore e lo fa evaporare, eliminando la puzza e lasciando la camicia profumata come se fosse appena uscita dalla nostra lavatrice. La camicia del futuro è stata ideata a Brooklyn ma realizzata a Shangai e sarà presto disponibile sul mercato internazionale nelle taglie standard: S, M, L,XL. Futuristica si, ma non del tutto economica. I prezzi infatti partono dai 98 dollari, circa 75 euro, a camicia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    30 Aprile 2013 - 18:06

    è certamente sintetico, quindi poco igienico. Se si fanno camicie in plastica certamente il sudore non è assorbito.

    Report

    Rispondi

  • eureka.mi

    30 Aprile 2013 - 18:06

    Potrà anche traspirare ma collo e polsi diventeranno neri, neri, neri.

    Report

    Rispondi

blog