Cerca

Panico a bordo

Lufthansa, atterraggio di emergenza per il motore in fiamme

Paura sul volo partito da Helsinki e diretto a Francoforte, la compagnia fa sapere che si sta indagando sulle cause dell'incidente

Lufthansa, atterraggio di emergenza per il motore in fiamme

Il viaggio da Helsinki a Francoforte si è trasformato in un incubo per i passeggeri di un areeo Lufthansa che è  stato costretto nella notte ad un atterraggio di emergenza nell'aeroporto da dove era partito dopo che un suo motore è andato in fiamme. Secondo quanto riportano media locali, si è sentita un'esplosione e poi sono state ben visibili le fiamme provenienti dal motore del veivolo subito dopo il decollo dall'aeroporto di Vantaa. Il portavoce della compagnia aerea tedesca hanno detto che si stanno indagando le cause dell'incidente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fra167

    06 Maggio 2013 - 02:02

    Dovrebbero essere più lunghi i Turnaround per consentire controlli più specifici all'intero aeromobile. Ormai si da troppa importanza a spaccare il secondo o ad arrivar in anticipo e forse si trascurano le cose basilari che assicurino un volo sicuro. Così come per i voli low cost che hanno turnaround ancora più brevi,molto brevi per accertar che il velivolo sia tutto okay.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    05 Maggio 2013 - 16:04

    Si vede che erano troppo sbronzi di birra per verificare le condizioni dell'aereo...

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    05 Maggio 2013 - 14:02

    la decantata supremazia tecnica tedesca??? Certo gli aerei non li fanno loro, sono Boeing o Airbus, ma la manutenzione la dovrebbero fare loro!!!!!

    Report

    Rispondi

blog