Cerca

Bellezze in cattedra

Prof buttata fuori da scuola
"E' troppo sexy per i liceali"

L'High School di Martin County ha licenziato l'insegnante di inglese Olivia Sprauer che aveva posato per alcune pubblicità di intimo

Olivia Sprauer

Olivia Sprauer

Prendersi una cotta per una insegnante è normale, ma se la professoressa è una strepitosa mora questo non fa affatto bene agli adolescenti che ogni giorno devono ascoltare le sue lezioni di inglese. Questo avranno pensato i dirigenti del liceo di Martin County in Florida che hanno licenziato su due piedi Olivia Sprauer, ventiseienne, insegnante all'High School, rea di essersi prestata in alcuni servizi fotografici per alcuni indumenti intimi per altro con un altro nome: Victoria Valentine James. Purtroppo qualcuno l'ha riconosciuta e ha portato le foto a scuola. Immediatamente le è stato revocato l'incarico. Cosa che però pare non le sia dispiaciuta affatto: il suo sogno è quello di fare la modella a tempo pieno e c'è da scommetterci ci riuscirà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • domenico.sbano

    10 Marzo 2014 - 18:06

    E' da ipocriti. La pubblicità di intimo femminile viene trasmessa anche nelle fasce protette.

    Report

    Rispondi

  • pinco

    02 Giugno 2013 - 15:03

    Sporchi razzisti!

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    09 Maggio 2013 - 08:08

    sono gli articoli che vi riescono meglio, perchè non la smettete di difendere silvio (che non ne ha bisogno) e non vi dedicate 100% a questo genere di articoli?

    Report

    Rispondi

  • tacos

    08 Maggio 2013 - 17:05

    Noi Italioti dobbiamo compiacersi della vista di un Monti, Mineo, Bersani, Grillo e/o Berlusca; nel caso di una bella gnocca: niente, la cacciano perché la sofferenza deve imperare nel nome della Democrazia. Quindi, IMU, Irpef, addizionali, accise,Tarsu, aggio e vai così...Floris, Bersani& giaguaro, Bindi, Finocchiaro , Franceschini, Manconi, Lilli Gruber, Santoro, Vermigli, Lerner...è quì che dobbiamo appagare i nostri occhi e le nostre orecchie.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog