Cerca

indiscrezioni

Trump crolla tutto, una voce sull'impeachment: vogliono fare presidente Pence

4
Trump crolla tutto, una voce sull'impeachment: vogliono fare presidente Pence

È ancora incerta la possibilità dell'impeachment per Donald Trump, ma sembra che i repubblicani stiano già designando un "erede". Si pensa che non sia un caso, ma una manovra destinata a far salire al potere il candidato "naturale" e più gradito, ovvero Mike Pence, il vice del presidente degli Stati Uniti, in un quadro delineato anche dal sito Gli occhi della guerra dai contorni decisamente inquietanti. 

"I repubblicani – hanno dichiarato Matthew Nussbaum e Theodoric Meyes su Politico – sono stanchi di difendere Trump e sono allarmati dalla sua condotta". Pence rappresenta, quindi, il punto di accordo fra le varie fazioni perché concilia sia l'ala più conservatrice del partito repubblicano sia i più istituzionali che, ovviamente, non hanno mai parteggiato per Trump. A destare sospetti è anche il fatto che che il vice abbia fondato un nuovo comitato elettorale di raccolta fondi, un Political action committee (PAC) chiamato Great America Committee, con inconsueto tempismo. 

L'ennesimo tassello che spinge a pensare a una manovra pilotata da parte del partito di riferimento di The Donald è l'analisi di Michel Chossudovsky pubblicata su Global Research. Il professore, infatti, sostiene che "Il licenziamento di Comey (direttore dell'FBI, ndr) aveva lo scopo di indebolire il presidente e dare respiro alla campagna diffamatoria contro di lui. Il tentativo di equiparare Richard Nixon a Donald Trump è strumentale perché non è stato Trump a volere il licenziamento di James Comey. Inoltre, la presunta collusione tra Mosca e Trump è totalmente falsa. Questo caso non può essere ragionevolmente confrontato con l’indagine Watergate, che Nixon tentò di insabbiare". Viene spontaneo pensare che la macchina messa in atto per affrontare la caduta del tycoon sia perfettamente oliata e resti solo in attesa di una spinta finale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vittoriomazzucato

    20 Maggio 2017 - 10:10

    Sono Luca. Scommettiamo che tutto si esaurisce in una bolla di sapone. GRAZIE.

    Report

    Rispondi

  • catmamon

    19 Maggio 2017 - 20:08

    Fanno più schifo che in Italia. Dopo l'era Obama l'America è cambiata in peggio, molto peggio come democrazia.

    Report

    Rispondi

  • dotbenito

    19 Maggio 2017 - 19:07

    come sempre quando uno governa bene non va bene anche l'america si sta dimostrando uno stato di merda come il nostro

    Report

    Rispondi

media