Cerca

In Inghilterra

Guardiana sbranata e uccisa
dalle tigri dello zoo

La ragazza è entrata nella gabbia dei felini e si è diretta verso uno degli animali. E' morta per le gravissime ferite riportate

E' entrata nella gabbia delle tigri di sumatra e si è diretta verso uno degli animali. Pochi attimi ed è stata branata da una delle tigri a cui era solita dare da mangiare e di cui si occupava da anni: è morta così la 24enne Sarah McClay, dopo essere stata aggredita da una delle tre tigri di Sumatra ospitate nella zona dei grandi felini del South Lakes Wild Animal Park di Dalton-in-Furness, in Inghilterra. Fatali le gravissime ferite riportate nell’attacco della tigre, che era chiusa nel suo recinto come di consueto. Resta  da capire perché Sarah sia entrata nell’area dei felini all’improvviso (erano circa le 16 e il parco era regolarmente aperto, con numerosi visitatori all’interno) e si sia diretta verso la tigre, andando così incontro alla morte. "Dalle indagini svolte dalla polizia, sembra che Sarah, che era esperta nel trattare con le tigri e coi grossi felini, non abbia seguito le normali procedure di sicurezza e abbia aperto la porta del recinto, andando direttamente verso l’animale" ha spiegato il proprietario dello zoo, David Gill.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    26 Maggio 2013 - 14:02

    infatti ne avevo postato subito dopo uno riferendomi alle tigri e non è stato pubblicato, essendo una considerazione di getto non ricordo cosa avrei scritto a proposito. Comunque se non è piaciuto in redazione, va bene così. In realtà mi sono confusa con la l'altra notizia scritta in piccolo.

    Report

    Rispondi

  • sig.nessuno

    25 Maggio 2013 - 20:08

    Erano tigri. E non capisco che ci sia di ironico nella tua frase.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    25 Maggio 2013 - 17:05

    la donna è un piatto prelibato da mangiare subito e con gusto

    Report

    Rispondi

blog