Cerca

Emulazione o vendetta?

Un uomo accoltellato a Londra
sul luogo dell'omicidio del soldato

Un uomo accoltellato a Londra
sul luogo dell'omicidio del soldato

Un uomo è stato accoltellato a Woolwich, a 300 metri dal luogo dove alcuni giorni fa è avvenuto l'omicidio del soldato britannico Lee Rigby. Lo riferisce l'emittente britannica SkyNews che cita fonti di polizia e testimoni dell'incidente. Poco prima, la famiglia del soldato ucciso aveva visitato il luogo dell'attacco, dove da giorni vengono lasciati fiori e biglietti in memoria del militare. Nel frattempo, riferisce la Bbc, la polizia che sta indagando sull'assassinio di Rigby ha arrestato un 22enne a Highbury Grove, quartiere a nord di Londra. Il giovane è sospettato di cospirazione allo scopo di commettere omicidi. Con la stessa motivazione, la polizia ieri sera ha arrestato tre uomini di 21, 24 e 28 anni di età.

L'uomo non corre il rischio di perdere la vita. Lo riferisce la rete Sky News sottolineando che non ci sarebbe alcun legame tra i due eventi. L'aggressore non è stato ancora arrestato ma non si esclude la possibilità che si possa trattare di un gesto di emulazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gios78

    27 Maggio 2013 - 09:09

    Contro gli immigrati dovremo assumere iniziative estreme

    Report

    Rispondi

  • piero1939

    26 Maggio 2013 - 19:07

    al nome di allah ahkbar. bisogna fermarli assieme a tutti i femminiccidisti italiani e non con qualche gru, come fanno in iran, ed impiccarli direttamente in piazza davanti a tutti pubblicamente.

    Report

    Rispondi

blog