Cerca

Il "nuovo" egitto

Morsi nomina
un terrorista
governatore
di Luxor

Assad El Khayat legato alla Jamaa Islam Iya, coinvolta nell'attacco che nel 1997 fece sessanta morti tra i turisti

Morsi nomina
un terrorista
governatore
di Luxor

Il presidente egiziano Mohammed Morsi ha nominato 17 nuovi governatori, dei quali 7 dei Fratelli musulmani, quello di Luxor e' del partito emanazione della Jamaa Islam Iya coinvolta nell'attacco costato la vita ad una sessantina di turisti a Luxor nel 1997. Contro la nomina di Ade Assad el Khayat, riferiscono fonti locali, scenderanno domani in sciopero le compagnie turistiche. Il presidente del sindacato delle guide Wael Ibrahim ha detto che Khayat e' stato arrestato piu' volte per la sua appartenenza alla Jamaa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • coruncanio

    01 Luglio 2013 - 09:09

    tante risate come quando si parlava di primavera araba. Solo chi non conosce quel mondo disperato può parlare di "democrazia", "sviluppo" ed altre frescacce del genere. Nel museo egizio del Cairo la polizia chiede l'elemosina ai turisti, devo dire altro ?

    Report

    Rispondi

  • ABU NAWAS

    17 Giugno 2013 - 17:05

    PER FARE MORIRE I GERMI DELLE INFETTE PRIMAVERE ARABE.

    Report

    Rispondi

  • kayak65

    17 Giugno 2013 - 12:12

    deve saper raccogliere anche i frutti. e se le piante sono velonose di certo non produrranno frutti commestibili. l'egitto e' il primo paese che ci sta dando la prova di questo, seguiranno libia tunisia e forse anche la siria se obama appoggera' i ribelli. ricordate comunque che l'america e' separata da un oceano da questi paesi mentre noi abbiamo solo un piccolo braccio di mare.inoltre conosciamo il concetto di democrazia dei paesi mussulmani dove la religione e' la legge di stato, e chi non e' credente cioe' e' un infedele deve essere eliminato.in sostanza con gli appoggi dati a questi paesi abbiamo creato dei mostri prontri a divorarci ed ad annientarci. e l'abbiamo voluto!

    Report

    Rispondi

blog