Cerca

Nuove frontiere

Svizzera, a Zurigo i box del sesso

La Svizzera copia Germania e Olanda: "nasconde" le ragazze in una stanzetta

Svizzera, a Zurigo i box del sesso

Se immaginate lussuose camere d'albergo siete fuori strada. Non per niente sono stati soprannominati box del sesso. Si tratta di una sottospecie di garage, in legno o in plastica, e saranno installati a Zurigo, in Svizzera. Stufi di vedere ragazze seminude per strada, che attirano i clienti in modo sguaiato offrendo prestazioni sessuali sotto gli occhi di tutti, i cittadini sono passati al contrattacco. Così, seguendo il modello della Germania e - ovvio - quello olandese, il nuovo responsabile del dicastero di polizia zurighese, Daniel Leupi, ha ordinato la costruzione degli appositi spazi, i box del sesso, appunto, per nascondere le ragazze alla vista dei passanti.

Il modello di Utrecht - Il cosiddetto "modello-Utrecht" è già stato adottato diversi anni fa nelle città tedesche di Essen e Colonia, e in Olanda. Si discute della possibilità di aggiungere distributori di snack e preservativi nei pressi delle postazioni, ma per ogni box il costo sarebbe di 400mila euro. Così, le "stanzette" svizzere, per ora saranno munite soltanto di bagno e centro assistenza: il costo stiimato è di 2,4 milioni di franchi svizzeri, pari a quasi 2 milioni di euro. L'apertura ufficiale dei garage dell'amore è prevista per il 24 agosto."Se non possiamo eliminare la prostituzione - spiega il portavoce della polizia di Zurigo, Reto Casanova, - almeno in questo modo possiamo tenerla sotto controllo". In Svizzera, infatti, la prostituzione non è illegale, e le ragazze, provenienti soprattutto dall'est Europa, non posso essere accusate. Solo in caso di abusi o tratta di esseri umani la polizia può intervenire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pluto50

    21 Giugno 2013 - 11:11

    Appartamenti assegnati a escort, equando cè urgenza ,stanze del comune.....ma che dite mai...sono superiori morelmente e poi chi vi ha autorizzato a spiare del buco della serratura?

    Report

    Rispondi

  • insorgi

    20 Giugno 2013 - 17:05

    Risparmiano milioni di euro. Loro vanno al Comune e..:-)

    Report

    Rispondi

blog