Cerca

Parto reale

Elisabetta II: "Se Kate partorirà di notte, non svegliatemi"

L'eterna regina non sembra voler rinunciare al suo sonno per la nascita del nipotino

Regina Elisabetta

Regina Elisabetta

Elisabetta II sta per diventare bisnonna. Per il prossimo 13 luglio è prevista la nascita del royal-baby, ma le imposizioni dell'eterna regina sul parto di Kate parlano chiaro: Elisabetta non vuole essere svegliata in caso di doglie notturne. La notizia, se il pargoletto di William e Kate dovesse nascere di notte, può essere appresa la mattina dopo. Una dichiarazione che non ci sorprende più di tanto quella della regina, visto il suo atteggiamento spesso impassibile verso i sentimentalismi. La reale inglese, 87 anni e 61 di regno, non ha mai pensato all'abdicazione. Il grande passo, scelto da Beatrice d'Olanda e pensato ora anche da Alberto II del Belgio, che è intenzionato a farsi da parte e cedere il trono al figlio Filippo, non tocca l'eterna regina. Ma Carlo? Elisabetta non intende ancora mollare le redini del trono e si gode il successo e il consenso del suo popolo, che pensa debba stare salda al suo posto. Dopo 61 anni di regno, è considerata il simbolo della nazione, nonostante il suo atteggiamento austero e in apparenza poco sensibile. Una donna che non tramonta, legata alle tradizioni. Ma non alle tradizioni a cui comunemente pensiamo, come quella di una nonna moderna che aspetta con ansia nelle corsie di un ospedale la nascita del nipotino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gilucas

    05 Luglio 2013 - 11:11

    Adorare i reali è la cosa più umiliante, più svilente che un uomo possa fare nei confronti dell'umanità. Una cosa da sotto-uomini.

    Report

    Rispondi

  • rovera

    04 Luglio 2013 - 15:03

    se fossi William direi: " se muore la nonna, non svegliatemi, fa lo stesso anche se lo so la mattina dopo" .....

    Report

    Rispondi

blog