Cerca

"Decida la famiglia"

Mandela in stato vegetativo permanente

Le informazioni sullo stato di salute del premio Nobel arrivano dai documenti sulla contesa relativa alla sepoltura

Nelson Mandela

Nelson Mandela

I medici che stanno seguendo Nelson Mandela hanno consigliato alla famiglia dell’ex presidente sudafricano di "spegnere i macchinari che lo tengono in vita". Lo riferisce l’emittente britannica SkyNews che cita documenti legali depositati in tribunale. I documenti, datati 26 giugno, indicano che Mandela "è in uno stato vegetativo permanente ed è assistito per la respirazione da un macchinario". Nei fogli si fa riferimento a una disputa legale all’interno della famiglia Mandela che riguarda il luogo di sepoltura di tre figli dell’ex presidente. Ma, la notizia più importante, come detto, è il fatto che l'ex premio Nobel sia in stato vegetativo e tenuto in vita da una macchina dallo scorso 26 giungo. Il suo futuro, ora, dipende dai suoi familiari. 

La contesa - Con l’aggravarsi delle condizioni di Mandela, non si ferma però la querelle di famiglia sulle sepolture: il tribunale di Mthatha ha disposto che le salme dei suoi tre figli dovranno essere inumate a Qunu, dove il premio Nobel per la Pace è cresciuto e vorrebbe essere sepolto, dopo che il nipote 39enne Mandla le aveva fatte tumulare a Mvezo, luogo di nascita dell’ex presidente sudafricano. La contesa familiare era finita davanti ai giudici perchè 16 membri della famiglia si sono opposti alla scelta di Mandla, che ora attacca i suoi parenti. "Negli ultimi giorni sono stato bersaglio di attacchi di tutta una serie di individui alla ricerca di pochi minuti di notorietà e di attenzione da parte dei media a mie spese", ha detto in una conferenza stampa trasmessa in tv in cui ha gettato fango su diversi congiunti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog