Cerca

Obama in Normandia

Oggi incontra Sarkò

Obama in Normandia
 Le celebrazioni del 65/mo anniversario dello sbarco in Normandia chiudono oggi la visita del presidente americano Barack Obama in Medio Oriente e Europa. Obama ha in programma un colloquio col collega francese Nicholas Sarkozy a Caen prima di partecipare, insieme alla moglie Michelle, alla cerimonia pomeridiana nel cimitero militare di Colleville-sur-Mer che ricorderà il sacrificio di decine di migliaia di americani nella liberazione dell'Europa. La cerimonia vedrà la partecipazione, oltre che di Obama e Sarkozy, del premier britannico Gordon Brown, del premier canadese Stephen Harper e del principe Carlo. Dopo la cerimonia Obama comincerà la parte privata della sua visita a Parigi, dove è stato raggiunto, oltre che dalla first lady, anche dalle due figlie. La famiglia Obama farà stasera e domani mattina una serie di escursioni turistiche a Parigi. Il presidente Usa tornerà a Washington domenica pomeriggio mentre Michelle resterà in Francia fino a lunedì. Ieri sera gli Obama hanno rifiutato un invito a cena da parte dei Sarkozy, preferendo invece una cena privata con le bambine che sono al loro primo viaggio all'estero da quando il padre ha conquistato la Casa Bianca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    06 Giugno 2009 - 14:02

    Sicuramente ci saranna anche i partigiani della Garibaldi, con gli ultimi moicani. Quelli che liberarono l'Italia dal nazifascismo. Sicuramente sbarcarono in Normandia insieme agli americani. Mi ha colpito il cronista TV Italia, che ha detto:il 6 giugno si celebra lo sbarco in Normandia, quando gli americani liberarono la Francia e l'Europa dal nazifascismo. Mai avuto il coraggio di dirlo quando si celebra il 25 aprile in Italia. Da noi fu la resistenza della Garibaldi e guai a dire il contrario.

    Report

    Rispondi