Cerca

Egitto, Islam contro Cristiani

Faida di paese per due amanti

Egitto, Islam contro Cristiani
Una delle più classiche storie d’amore ha causato venti feriti e tredici arresti. Lei diciannovenne cristiana, lui venticinquenne musulmano decidono di scappare insieme. Restano lontani dalle famiglie per un paio di settimane. Quando la ragazza torna a casa però si scatena la faida tra fazioni del villaggio, manco fossero i Montecchi e Capuleti descritti in Romeo e Giulietta. Invece che Venezia, il luogo dello scontro è un villaggio egiziano vicino a Mahalla el Kubra, località nella regione settentrionale del Delta del Nilo. Nello scontro le fazioni di parenti e amici hanno usato di tutto, comprese le armi da fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enseby

    07 Giugno 2009 - 21:09

    Ma Giulietta e Romeo non erano a Verona?

    Report

    Rispondi

  • suitac

    07 Giugno 2009 - 17:05

    E' il solito concetto di tolleranza: potete fare tutto, l'importante è che facciate cio' che io ritengo giusto e veritiero. In certi posti parlare di Democrazia è perlomeno azzardardato in altri ci vuole una bella fantasia in tutti i casi le legnate a fin di bene sono sempre di attualita'. Turatevi il naso e votate con i piedi per terra. Buona Domenica.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    07 Giugno 2009 - 17:05

    Esempio perfetto di integrazione fra diversità multireligiose anche nella stessa etnia.Evviva i fautori della società multietnica,multirazziale,multiculturale,multitutto insomma.Poi chi se ne frega dei problemi che inevitabilmente sorgeranno.

    Report

    Rispondi

  • luigigiggi1962

    07 Giugno 2009 - 17:05

    ma quale integrazione volete dargli voi sinistroidi,questa e' gente che non merita ne compassione tantomeno la pieta. solo calci ai cosidetti c........

    Report

    Rispondi

blog