Cerca

Colpo grosso

Cannes, furto all'Hotel Carlton, 103 milioni di euro di refurtiva

Entra, minaccia tutti con una pistola e scappa con i gioielli La polizia è sulle tracce del ladro

Cannes, furto all'Hotel Carlton, 103 milioni di euro di refurtiva

L'albergo è lo stesso in cui Alfred Hitchcock girò il celebre film "Caccia al ladro". Ma ciò che è accaduto oggi al Carlton Hotel di Cannes, è tutto tranne che finzione. "Si tratta di uno dei furti più grossi mai messi a punto nel mondo", rivela la procura di Grasse: 103 milioni di euro è il valore del bottino rubato nell'albergo della Croisette. Il ladro è entrato impugnando una pistola durante una mostra di gioielli organizzata nella hall, ha minacciato i presenti per poi darsi alla fuga con la refurtiva, frettolosamente stipata in una valigetta. La direzione dell’albergo non ha voluto rilasciare commenti o rivelare a chi appartengano i gioielli: "Ci è stato detto di non dire nulla", dicono. Fonti vicine alle indagini però hanno rivelato che la mostra di preziosi, dal titolo “Diamanti straordinari”, è stata organizzata dalla maison di gioielli Leviev, appartenente al miliardario israeliano di origine russa Lev Leviev. 

Le indagini - "È in corso un’operazione della polizia per catturare il ladro e recuperare i gioielli", ha detto un portavoce della polizia di Cannes alla Bbc. Le indagini sono state affidate alla polizia di Nizza. Non e' la prima volta che io ladri colpiscono a Cannes: appena due mesi fa all'alba furono portati via gioielli per 1,4 milioni che sarebbero dovuti essere prestati alle star del Festival dalla casa svizzera Chopard. Durante lo stessa edizione del Festival e' scomparsa una collana di diamanti da 1,9 milioni. Il record spetta pero' ancora ai rapinatori di Anversa, che nel febbraio del 2003 portarono via dalla citta' belga dei diamanti pietre preziose per 100 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog