Cerca

Pantaloncini incriminati

Gli shorts sono troppo sexy, 18enne fermata al check in dell'aeroporto

Alix Townsend denuncia: "Volevano farmi cambiare davanti a tutti i passeggeri"

Alix Townsend

Alix Townsend

Era all'aeroporto di Manchester con alcuni amici e si stava per imbarcare sul volo Monarch Airlines direzione Mallorca, per festeggiare nell'isola spagnola il suo diciottesimo compleanno. Alix Townsend aveva scelto quello che le sembrava l'abbigliamento perfetto per una vacanza al mare: maglietta e shorts. Purtroppo, però, i suoi pantaloncini corti non sono passati inosservati. La bella studentessa, iscritta alla facoltà di legge dell'università di Manchester, è stata fermata da un operatore della compagnia aerea, che l'ha invitata a cambiarsi perché troppo sexy per salire a bordo. La cosa bizzarra è che alla giovane, come racconta lei stessa ai microfoni del Daily Mail, non sia stato permesso di andare in bagno a sostituire "i pantaloncini incriminati", ma lasciata in lacrime a spogliarsi davanti al check in.

Il racconto - "Sono rimasta sconvolta, è stato molto imbarazzante. Non pensavo il mio abbigliamento potesse essere considerato inappropriato. C'erano altri passeggeri vestiti in modo simile. Quando il supervisore mi ha intimato, in modo piuttosto sgarbato, di cambiarmi, mi ha preso alla sprovvista. Ho accettato solo perché non volevo rischiare di perdere il volo. Ma, quando ho chiesto se potevo andare in bagno, mi ha risposto che dovevo farlo davanti a tutti", ha raccontato sempre al Daily Mail. Poi, arriva la smentita da parte di un portavoce della Monarch, che ha negato che sia stato impedito alla ragazza di andare a cambiarsi in bagno e ha aggiunto: "E' stato chiesto gentilmente a Miss Townsend di cambiarsi per rispettare la politica della compagnia aerea".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog