Cerca

Novità dal Medio Oriente

Arabia Saudita, arriva lo smartphone islamico con le app per la preghiera

In Arabia Saudita è già boom di ordinazioni sul web. Il telefono sfida iPhone e Samsung nel mercato mediorientale. L'inventore: "Ora tutti i musulmani potranno comunicare e pregare insieme"

Arabia Saudita, arriva lo smartphone islamico con le app per la preghiera

Islamici di tutto il mondo chiamatevi. Arriva in medio oriente il primo smartphone dedicato solo a chi è di fede islamica. L'obiettivo è quello di connettere i musulmani nel mondo e di offrire loro una serie di app che consentano di conciliare la religione con la vita  di tutti giorni.  Il telefono si chiama "Peace Mobile". Sarà lanciato sul mercato proprio durante l’ultima settimana di Ramadan. Ad inventare il primo smartphone col Corano è stato  Zakir Naik, noto a livello internazionale per le sue posizioni sull'Islam e le religioni comparate. Naik è anche il presidente della Fondazione di  ricerca islamica di proprietà dell’emittente Peace TV di Dubai.

Le app per la preghiera - Il telefono lancia la sfida a iPhone e Samsung sul terreno degli smartphone. Il progetto è ambizioso e punta a sottrarre ai due colossi della telefonia un mercato appetibile come quello del mondo arabo. Il "Peace Mobile" avrà tutti gli optional di un normale smartphone: una fotocamera da 5 megapixel, 4Gb di memoria. Ma a fare la differenza sarà il desktop del cellulare. Tra le app incorporate ci saranno anche i libri Naik sull'Islam e anche le suonerie con le preghiere islamiche. E' giù boom di ordinazioni per i negozi di tecnologia del mondo arabo. In migliaia in Arabia Saudita hanno già ordinato il telefono online.(I.S.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog