Cerca

Norvegia

Il premier fa il tassista
per tastare l'umore della gente

A un mese dalle elezioni il primo ministro norvegese ha indossato la divisa da autista per fare un sondaggio tra i suoi connazionali

Il premier fa il tassista 
per tastare l'umore della gente

 A meno di un mese dalle elezioni del 9 settembre, come i sovrani dell'antichità che si camuffavano per mischiarsi al popolo, il premier norvegese Jens Stoltenberg per un pomeriggio si è spacciato da autista di taxi per capire quali sono le preoccupazioni dei suoi connazionali. Secondo alcuni mettendo a rischia la vita dei passeggeri perchè, come ha ammesso lui stesso, erano 8 anni che non guidava. "E' importante per me ascoltare quello che la gente pensa davvero ed se c'e' un posto dove la gente dice ciò che pensa quello è un taxi", ha detto Stoltenberg in un video postato sulla sua pagina Facebook. L'iniziativa del premier, alla guida di una coalizione di sinistra, è stata condizionata dai sondaggi che lo danno al momento dato per perdente. Stoltenberg vestito con l'uniforme dei tassisti di Oslo, incluso un falso tesserino, si è dedicato all'esperimento un pomeriggio di giugno su una Mercedes nera. Una telecamera ha registrato le reazioni dei passeggeri. Molti lo hanno riconosciuto e gli hanno dato dei suggerimenti. Alla domanda se in caso di sconfitta alle legislative farà il tassista, il premier ha replicato che "per il Paese e i passeggeri dei taxi norvegesi sarebbe meglio se io continuassi a fare il premier e non l'autista". Stoltenberg non si è fatto pagare neanche una corsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • elea6001

    12 Agosto 2013 - 15:03

    a ve lo immaginate l'unto del signore alla guida ? Farebbe salire solo maggiorenni doc dedite alla gerontofolia disinteressata ( solo biglietti di taglio grosso ), ma allora ci vorrebbe un TIR. Se poi per sua disgrazia riuscisse a salire una persona normale con un cervello normale dopo 10 secondi comincerebbe a fare finta di essere Crozza che fà un'imitazione.

    Report

    Rispondi

  • OIGRESINOR

    12 Agosto 2013 - 13:01

    Gli "aristocratici" del mondo? Sono li ad ascoltare solo le puzzolenti arie che escono dai loro orifizi...e a vendercele come oro colato e paradiso sulla terra...da oltre 40 anni!

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    12 Agosto 2013 - 12:12

    Premier norvegese taxista..per ascoltare gli umori della gente (sogno di una notte d'estate)? In Italia...inimmaginabile o in fiction, alla rovescia, con A. Sordi ad ascoltare G. Andreotti...come cambiano i tempi. Piuttosto si potrebbe immaginare nostri politici, in taxi, con berretto calcato, occhiali scuri ed accento straniero per passare inosservati. Politica che vai? Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

blog