Cerca

Il Paese sull'orlo della guerra civile

Egitto, centinaia di morti negli scontri
La Farnesina avvisa i turisti italiani: andate solo sul Mar Rosso no escursioni

Egitto, centinaia di morti negli scontri
La Farnesina avvisa i turisti italiani: andate solo sul Mar Rosso no escursioni

Mentre il bilancio dei morti negli scontri nelle più importanti città dell'Egitto sale a 278 (anche se i Fratelli musulmani parlano di migliaia di vittime) la Farnesina avvisa i turisti italiani sul sito Viaggiare sicuri: dopo l'escalation di violenza nel Paese e la proclamazione del coprifuoco, vengono sconsigliati i viaggi in Egitto se non nei resort sul Mar Rosso "dove al momento non si registrano incidenti" e dove si consiglia di evitare escursioni. "A seguito dei violenti scontri occorsi nelle grandi città e che presumibilmente si protrarranno nei prossimi giorni", il ministero consiglia di evitare viaggi "con destinazioni diverse dai resort situati nelle località turistiche del Mar Rosso (Sharm el Sheikh, Mars Alam, Berenice e Hurgada) ed in quelle della costa nord (Marsa Mathrou, El Alamein)", anche se, aggiunge, "in ragione del continuo evolvere degli eventi non sono da escludere azioni dimostrative legate alla situazione di generale instabilità del Paese".

 

"Si suggerisce fortemente - si legge ancora sul sito Viaggiare Sicuri - di evitare escursioni fuori dalle istallazioni turistiche ed in particolare nelle città. Lo stato di emergenza e il coprifuoco potrebbero comunque creare disagi anche nelle suddette località turistiche". A causa della presenza di un quadro di sicurezza altamente precario in Nord Sinai, aggiunge il sito, si sconsigliano viaggi e spostamenti in tale regione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • manux

    16 Agosto 2013 - 11:11

    La democrazia presso i musulmani e' illusione. Democrazia non significa quello che credono in molti: governo eletto dal popolo. Democrazia significa governo della maggioranza NEL RISPETTO DELLA MINORANZA e questo concetto presso i musulmani e' IMPOSSIBILE. In egitto hanno vinto i fratelli musulmani soprattutto per colpa dell'astensionismo visto che la maggior parte della popolazione non e' andata a votare. Un po' quello che succede da noi, e che succedera' sicuramente in futuro... quando i musulmani saranno un numero sufficiente da fare un partito, votare compatti e vincere le elezioni per una sharia in italia.... di fronte a noi tra spaccature in mille partiti e astensionismo avranno vita facile... ma sara' la fine della democrazia.

    Report

    Rispondi

  • PAXAETARNAE

    16 Agosto 2013 - 10:10

    E' ora di finirla con il nostro perbenismo gradito ai post-comunisti di far arrivare tutti questi pazzi fanatici furiosi fermi al medioevo e che NON si integreranno MAI,,, e' una cosidetta religione di dominio e' nel loro nome '' ISLAM'' = SOTTOMETTERSI io gli sottometto un bel tubo...piuttosto che arrivino pure migliaia di donne dalla RUSSIA O DALLE REPUBBLICHE BALTICHE e solo donne (i maschi no) cosi da normalizzare la situazione pesante in italia delle nascite ( le nostre donne oramai sono cotte cerebralmente) a questi pazzi fanatici bisogna fare come da altre parti delle nazioni che si affacciano al mediterraneo la nave pronta per il ritorno da dove sono venuti AMEN

    Report

    Rispondi

  • Maxbell

    15 Agosto 2013 - 17:05

    Gia` da tempo abbiamo passato il punto di "non ritorno" ospitando nel nostro paese tutta la feccia del mondo e sopratutto quella proveniente dal Magreb. Abbiamo gia` constatato che la parola "integrazione" significa che sono gli Italiani a dover adattarsi alle nuove culture provenienti dal mondo islamico, questo significa che in pochi anni la cultura italiana verra` fagocitata causa l'enorme afflusso dall'Africa via mare e non. Non dimentichiamoci che per ogni individuo che arriva e che riesce a trovare un lavoro piu` o meno regolare, poi arriveranno tutti i parenti, moglie/mogli, figli, genitori, suoceri e tutti indistintamente graveranno sul nostro servizio medico sociale ma i contributi, ben che vada saranno versati solo da una persona, quella che lavora (non in nero). Meditante buonisti che vorreste accogliere tutti, meditate!!!

    Report

    Rispondi

  • biasini

    15 Agosto 2013 - 15:03

    Di chi la colpa? Innanzi tutto del motociclista francese che gli stessi francesi hanno mandato fuori dalle palle. Poi del parolaio nero targato USA, insipiente e incompetente ( se lo dice Clinton...). Infine della mozzarella bianca targata Engrand. A grattarci restiamo noi, col cerino in mano. Nella tragedia spicca la comicità involontaria USA-UE-ONU. Hanno scatenato l'inferno ed una guerra violenta ora gridano: no alla violenza! Ipocriti figli di battona.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog