Cerca

Voli "low cost"

Ryanair nel mirino contrattacca i media: "Ci hanno diffamato"

Dopo le dichiarazioni dei piloti sulle lacune nella sicurezza e il servizio andato in onda la compagnia ha denunciato Channel 4 e licenziato un dipendente

Ryanair

Ryanair

Ryanair nel mirino. La più nota compagnia aerea low cost del mondo non ci sta più a passare per una società che, pur di ridurre i costi, metterebbe a rischio la sicurezza dei suoi passeggeri. Per questo i vertici, capitanati da Michael O'Leary, hanno citato in giudizo la tv brittanica Channel 4 per aver mandato in onda Dispatches - Secret from the cockpit ("segreti dalla cabina di pilotaggio"), un servizio in cui alcuni piloti della stessa azienda irlandese sollevavano dubbi sulla presunta politica della compagnia di ridurre al minimo la riserva di carburante necessaria ad affrontare eventuali emergenze. Ryanair si è ritenuta "diffamata" e, subito dopo la messa in onda, ha licenziato John Goss, un pilota ormai prossimo alla pensione che lavorava per l'azienda da 25 anni. Channel 4 ha intervistato i piloti del "sindacato informale" di Ryanair, capeggiato dallo stesso Goss e formato dai dipendenti della compagnia, a cui non sono riconosciuti diritti sindacali (concessione della legislazione irlandese).

Su mille piloti intervistati l'89% pensa che la compagnia aerea non abbia un approccio trasparente in materia di sicurezza e due terzi di loro si sentirebbero intimiditi se avessero una preoccupazione da far notare ai vertici. La risposta non si è fatta attendere e Ryanair ha dichiarato che il sondaggio "è stato fabbricato ad arte", anche se il 94% dei dipendenti contattati ha sostenuto che le autorità irlandesi dovrebbero indagare sul modo in cui la società gestisce la sicurezza. Proprio in questi giorni, le autorità spagnole stanno svolgendo un'inchiesta su un paio di atterraggi di emergenza della compagnia sul territorio iberico, avvenuti a causa della mancanza di carburante. I prezzi dei biglietti convengono, certo. Ma se per far risparmiare i passeggeri fosse messa in dubbio la loro sicurezza?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • plaunad

    17 Agosto 2013 - 10:10

    E non ti sei mai chiesto perché costi così poco? Sveglia !

    Report

    Rispondi

  • albrip

    16 Agosto 2013 - 16:04

    Il primo spargimerda, come sempre, è il corriere. Significa che quei mafiosi succhiabanche dei sinistronzi vogliono appropriarsi anche del traffico aereo? SIA SANTIFICATA RyanAir. Che ci permette di volare a basso costo in tutta Europa. È puntuale e i suoi dipendenti non scioperano. È incredibile che che costi più un taxi per andare da Roma all'aeroporto che un volo di RyanAir per andare in una capitale Europea.

    Report

    Rispondi

blog