Cerca

L'accusa

Siria, uso di gas nervino: centinaia di bambini colpiti. Il governo smentisce, no dell'Onu a un'indagine

Dopo la riunione di ieri, l'Onu vuole "chiarezza" Denunciate migliaia di morti dagli attivisti siriani

Siria, uso di gas nervino: centinaia di bambini colpiti. Il governo smentisce, no dell'Onu a un'indagine

Arriva il no dell'Onu all'avvio di un'inchiesta sul presunto uso di gas nervino contro i civili in Siria. Centinaia di morti, tra cui donne e bambini, uccisi dalle forze del presidente Bashar al-Assad nell'attacco del 20 agosto nella roccaforte ribelle nella regione di Guta. Secondo l'opposizione l'attacco più massiccio dall'inizio del conflitto, due anni fa. I cadaveri sono sotto gli occhi della stampa interna ed estera: ma l'accusa è di aver usato gas nervino, arma chimica bandita dal protocollo di Ginevra nel 1929. Non ci sono dati certi sul numero di morti: si va dalle poche centinaia alle migliaia. Quel che è certo è che tra loro molti, troppi, sono i bambini. Vittime innocenti di una guerra senza fine. Le foto non danno spazio al dubbio. File di cadaveri coperti da lenzuoli bianchi, alcuni troppo piccoli per poter appartenere a un adulto. Video di bambini soccorsi con maschere di ossigeno, tra le braccia delle madri disperate, che tentano di tranquillizzarli.

La reazione dell'Onu -  Intanto L'Onu si è riunito ieri, 21 agosto, alle 21 ora italiana: Si richiede chiarezza sulle accuse dei ribelli siriani, ma nessuna indagine è stata aperta Il portavoce delle Nazioni Unite Ban Ki Moon afferma: "Stiamo cercando di saperne di più".  Da tre giorni si trova in Siria una missione di esperti dell'Onu incaricata di verificare se sono state usate armi chimiche nel conflitto tra lealisti e ribelli, che si sono più volte accusati reciprocamente. Hanno fatto sapere di essere già al lavoro per verificare le notizie. 

Francesca Canelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianko

    26 Agosto 2013 - 01:01

    anche col Kosovo TERRA SERBA STRAPPATA LORO DAI LURIDI ISLAMICI GRAZIE AGLI USA E AI CRETINI EUROPEI (tutti tranne la Lega erano d'accordo 'sti maiali) ci mostrarono un po' di cadaveri (magari erano serbi ammazzati dai luridi) come prova del *genocidio* IL GENOCIDIO LO HANNO FATTO LORO CON GLI UTERI DELLE LORO DONNE SEMPRE INCINTE.. da minoranza sono diventati maggioranza, hanno strappato (grazie agli imbecilli usa e europei) il territori serbo ai loro legittimi proprietari, e hanno instaurato uno *stato canaglia* con distruzione di chiese cristiane, persecuzione dei serbi, traffici illeciti di ogni genere DROGA, ARMI, PROSITUTE, ORGANI, (OTTENUTI CON L'OMICIDIO) ecc.n.b. 'ste cose sono state riportate anche da Repubblica e Corriere, quindi gli ignari (che pullulano anche su 'sto forum) si informino; digitare please, non solo x scrivere post demenziali ma anche per fare ricerche sul web L'IGNORANZA OGGI E' UNA COLPA navigare sul web non costa niente..la carta stampata invece è cara

    Report

    Rispondi

  • gattotigrato

    23 Agosto 2013 - 12:12

    E' la solita pubblicità dei criminali resistenti protetti da Obma e dai terroristi di Hamas. Ma di diritti delle minoranze cristiane a Obama non interessa un cavolo come non interessa ai Giuda francesi

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    22 Agosto 2013 - 22:10

    Si può sapere quali organizzazioni e quali persone (cognome e nome) hanno fatto queste dichiarazioni? Chi le ha verificate? Adesso basta credere alla prima notizia buttata lì da una persona senza mai verificarne la fondatezza! Chi ci crede più? Posibile che l'Onu non senta il dovere di documentarsi?

    Report

    Rispondi

  • raucher

    22 Agosto 2013 - 20:08

    Anche i filmati e foto non sono credibili , viste le continue manipolazioni.Conclusione , stiamo a guardare senza interferire. Vedremo chi rimane.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog