Cerca

E' xenofobia?

Ferrero sotto accusa per il nuovo spot: "Germania vota bianco", e l'azienda è accusata di razzismo

Prontamente ritirato il video. Le scuse della società: "Tutte le parole riguardavano il prodotto"

Ferrero

Ferrero

Ferrero al centro di una grande polemica in Germania. L'azienda italiana è stata accusata di razzismo per il suo ultimo spot di lancio del cioccolato bianco Küsschen. Nel video, creato dalla M&C Saatchi, una delle più grandi società di pubblicità, il nuovo prodotto in versione gigante è al centro di un palco dal quale tiene un discorso davanti a una platea esultante. Uno degli slogan: "La Germania vota bianco". Il riferimento è semplice, il gusto della cioccolata, ma c'è chi, via social network, ne ha approfittato per tacciare la nota azienda di xenofobia. Il video è stato prontamente ritirato con le scuse da parte della società: "E’ per noi importante sottolineare chiaramente che siamo totalmente contrari ad ogni forma di xenofobia, estremismo di destra o razzismo", ha dichiarato la Ferrero allo Spiegel on line. "Tutte le parole riguardavano esclusivamente il cioccolato e non avevano un intento xenofobico. Siamo dispiaciuti perché il nostro messaggio commerciale non è stato compreso".

"Germania vota bianco", Ferrero accusata di razzismo

Guarda il video su LiberoTv

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    03 Settembre 2013 - 22:10

    E' nel loro dna da sempre.

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    01 Settembre 2013 - 16:04

    E questa sarebbe la tanto decantata "serietà tedesca" ? Ha ha ha ha ha ha ha !!! Da scompisciarsi dalle risate.

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    01 Settembre 2013 - 10:10

    Trovo questa pubblicità alquanto banale, ma il volerci trovare dentro del razzismo mi sembra proprio da minorati mentali. Non credo che le lamentele vengano da chi ne avrebbe diritto ma da radical chic sinistrorsi ed ottusi. Il razzismo è una cosa seria!

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    01 Settembre 2013 - 10:10

    Basta con quese esasperazioni di xenofobia e razzismo. Avessero detto "la Germania vota nero (o rosso o giallo) non sarebbe successo nulla, hanno detto bianco tragediaaaaa!! Allora la trasmissione televisiva "Made ion Sud" è xenofoba? se avesse fatto "Made in Nord" sicuramente!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog