Cerca

La polemica d'oltralpe

Alain Delon: "I gay sono contronatura"

In onda su France 5, la star si scatena: "Noi uomini siamo fatti per amare le donne"

Alain Delon: "I gay sono contronatura"

Alain Delon scandalizza i francesi. A scatenare l'ira del web contro il celebre attore francese, è una dichiarazione anti-gay rilasciata alla tv d'oltralpe France 5. L'ormai 77enne sex symbol del grande schermo si è scagliato a man bassa contro l'omosessualità. "E' contro natura  - ha affermato nella trasmissione "C à vous", condotta da Alessandra Sublet e Sophie Lapix. La quale è rimasta senza parole, e non ha saputo ribattere a Delon. "Mi dispiace dirlo, ma non esistono più differenze, non c’è più rispetto - ha continuato imperterrito - Non ho niente contro i gay che si mettono insieme, ma noi uomini siamo fatti per amare le donne". Ne deriva, secondo la logica dell'attore, che l'essere gay è anormale. Una pronta pausa pubblicitaria ha permesso agli utenti di Twitter di scatenarsi, mentre la conduttrice metabolizzava l'accaduto, decidendo che le parole di Delon potevano avere (forse) scandalizzato qualcuno. "Anche tu eri contro natura quando ti accoppiavi con donne di cui potevi essere il nonno", scrive @sebchauvelle. "Dimentica che i film più belli li ha fatti sotto la direzione di Luchino Visconti", lo riporta alla realtà @Bibolotty.

E non è nemmeno la prima volta che l'attore del gattopardo si è espresso sui "gaytudine" e dintorni. In un'intervista per il Figaro Magazine aveva detto di non essere contrario al matrimonio tra due persone dello stesso sesso ("Me ne infischio ampiamente"), ma di opporsi al diritto di adozione, aggiungendo di vivere "male in quest'epoca che banalizza ciò che è contronatura". Opinione personale, di sicuro un po' ripetitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Logmain

    04 Settembre 2013 - 14:02

    Il discorso di essere o non essere contro natura nel sesso umano parte da subito in maniera errata.

    Report

    Rispondi

  • grooltor

    04 Settembre 2013 - 14:02

    Ma nel 2013 stiamo ancora a dibattere su ste cose? Ognuno fa quello che vuole, a patto che lo faccia con persone maggiorenni e consenzienti. PUNTO. L'uniche cose contronatura che concepisco in ambito sessuale, guarda caso, riguardano la chiesa cattolica: astinenza e pedofilia. Questo è contro natura, non due uomini o donne adulti/e che fanno quello che pare loro, senza far del male a nessuno!

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    04 Settembre 2013 - 14:02

    Che l'omosessualità sia contro natura mi sembra ovvio. L'uomo e la donna sono anatomicamente ed emotivamente opposti e complementari. Il genere umano esiste e prospera grazie all'accoppiamento eterosessuale, non certo a quello tra persone dello stesso sesso. I gay stessi sono il frutto dell'accoppiamento tra uomo e donna.L'omosessualità tuttavia esiste da sempre e non rimane che prenderne atto. Per quanto mi riguarda sono liberi di amarsi come meglio credono, me ne importa molto poco,ma riconoscere legalmente le loro unioni e consentire addirittura loro di adottare bambini mi sembra una aberrazione. Concordo con Delon.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    04 Settembre 2013 - 12:12

    Evita di filosofeggiare, non serve a niente. Se una persona lo vuole prendere nel culo lo prende nel culo e basta. Chiamalo pure amore, se va bene a te...a me no.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog